Vertenza Cft: pagati gli arretrati ai lavoratori, sospesi gli scioperi. La Filt Cgil Toscana: "Un primo risultato"

Vertenza Cft: pagati gli arretrati ai lavoratori, sospeso il pacchetto di scioperi. La Filt Cgil Toscana: “Primo risultato grazie alla mobilitazione dei lavoratori”

Vertenza Cft: oggi pomeriggio a Firenze si è svolto un incontro tra Regione, rappresentanti di cooperativa e di Legacoop Toscana, sindacati confederali. Come si legge dal verbale di riunione, i rappresentanti di Cft hanno informato che il saldo delle retribuzioni arretrate verrà saldato da una erogazione liberale da parte della fondazione Noi Legacoop Toscana, con valuta 26 febbraio 2019. E’ stato inoltre confermato l’impegno a pagare le retribuzioni correnti alle normali scadenze. I sindacati hanno quindi deciso di sospendere il programmato pacchetto di scioperi, pur confermando lo stato di agitazione.
“La mobilitazione dei lavoratori, che anche oggi erano in presidio, ha portato un primo risultato, ora monitoreremo l’andamento del Piano industriale e il necessario rilancio della cooperativa”, ha detto Gabrio Guidotti di Filt Cgil Toscana. La Regione ha preso l’impegno di riconvocare il tavolo entro il 15 marzo, invitando il Commissario individuato dal Tribunale di Firenze.

Notizia del: gio 21 feb, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

25-05-2019
Un milione e 867mila elettori toscani avranno dunque due schede ....
25-05-2019
Ruba 14 giorni al mese in termini di benessere psicologico, oltre ....
25-05-2019
"Noi siamo in piena emergenza culturale in questo Paese, dalle ....
25-05-2019
Nell’intento di portare un contributo al dibattito pre-elettorale ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo