La protesta Porti: il 23 sciopero nazionale per contratto

“Domani sciopero nazionale di 24 ore di tutti i lavoratori dei porti”. Lo ricorda la Filt Cgil nazionale sulla protesta indetta unitariamente a Fit Cisl e Uiltrasporti “a seguito dell’interruzione del negoziato, dovuta all’indisponibilità datoriale, per il rinnovo del contratto nazionale del settore”.
“Nel corso delle assemblee che si sono tenute in tutto il Paese con i lavoratori portuali – riferisce la Federazione dei Trasporti della Cgil – abbiamo riscontrato condivisione e sensibilità alle motivazioni della vertenza a salvaguardia del lavoro portuale e delle proprie specificità”.
“Domani nell’ambito dello sciopero – sottolinea infine la Filt Cgil – si terranno presìdi locali presso le prefetture, le sedi istituzionali dei porti e i varchi portuali, oltre che in concomitanza con la conferenza annuale dell’Organizzazione dei porti europei Espo a Livorno”.

Notizia del: mer 22 mag, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-06-2019
Slitta di 24 ore la presenza del super consulente Claudio Modena ....
20-06-2019
 “La Cgil non promuove né appoggia alcuna legge ....
20-06-2019
La corte di appello di Firenze ha condannato a 7 anni Mauro Moretti ....
20-06-2019
Brezzo, “È cominciato a scorrere il sangue. Dopo ....
20-06-2019
E' morta Liliana Benvenuti, 96 anni, figura storica della Resistenza ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo