Comune di Colle di Val d'Elsa: scontro con i sindacati per la nuova figura del dirigente

Con informativa del 20 maggio l’Amministrazione Comunale di Colle di Val d’Elsa comunicava alle organizzazioni sindacali e alla RSU la modifica del Piano Triennale 2019-2021 del fabbisogno del personale.
Il 23 maggio, su richiesta della rappresentanza sindacale, avveniva un confronto sul piano e si apprendeva non solo della volontà della Giunta Comunale di dare corso all’adozione con atto “urgente” scavalcando il Consiglio Comunale, ma soprattutto della decisione di istituire la figura dirigenziale - che non è mai stata presente all’interno dell’ente colligiano - di area tecnica, dando perciò immediato avvio al percorso per l'assunzione.
Pur consapevoli dell’autonomia decisionale dell’Ente, riteniamo assolutamente fuori da ogni logica di razionalità amministrativa e politica l’adozione di una simile decisione a poche ore da una consultazione elettorale amministrativa, e non condividiamo tale scelta anche perché lascia irrisolte le carenze di personale in vari settori, in primis il personale del nido, come più volte denunciato dalla Rsu.
Fp Cgil Siena
Fp Cisl Siena
Dicapp Siena
RSU del Comune di Colle di Val d’Elsa

 

Notizia del: ven 24 mag, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-09-2019
Nei primi sei mesi del 2019 la Toscana ha esportato 3,2 miliardi ....
14-09-2019
Gli auguri della Fnsi al neo sottosegretario Andrea Martella. ....
14-09-2019
Al via il 16 settembre la VI edizione dell’evento annuale ....
14-09-2019
Slc: "Siamo fermamente convinti che lo spirito solidaristico ....
14-09-2019
Lorna Vatta, ingegnere, con esperienza in ambito industriale ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)