Lavoro: a 'nero' in azienda tessile Empoli, multe e denunce

Quattro lavoratori in nero sono stati scoperti dalla polizia e dagli ispettori del lavoro dell'Asl Toscana Centro in un laboratorio di confezioni a Empoli (Firenze) in cui gestori e manodopera sono tutti cinesi. Gli addetti sono stati controllati assieme ad altri cinque lavoratori che avevano un regolare contratto di assunzione. Due operai non a norma, di 42 e 51 anni, sono stati inoltre denunciati perché sprovvisti di documenti. Il più anziano dei due era già gravato da un ordine di espulsione emesso dalla questura di Padova; l'altro, a quanto risulta, era già stato controllato più volte fornendo numerosi alias. Per entrambi sono scattate le procedure per l'allontanamento dall'Italia mentre il titolare dell'azienda sarà soggetto a una serie di sanzioni amministrative da determinare negli importi.(ANSA).

Notizia del: ven 24 mag, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-06-2019
Slitta di 24 ore la presenza del super consulente Claudio Modena ....
20-06-2019
 “La Cgil non promuove né appoggia alcuna legge ....
20-06-2019
La corte di appello di Firenze ha condannato a 7 anni Mauro Moretti ....
20-06-2019
Brezzo, “È cominciato a scorrere il sangue. Dopo ....
20-06-2019
E' morta Liliana Benvenuti, 96 anni, figura storica della Resistenza ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo