Venerdì 14 Giugno 8 h di sciopero dei metalmeccanici, manifestazione a Firenze. Corteo e comizio in SS.Annunziata

In piazza per l’industria e il lavoro. Venerdì 14 Giugno 8 ore di sciopero generale dei meccanici con manifestazione a Firenze. Concentramento in Piazza Cavalleggeri, corteo e comizio conclusivo in piazza SS. Annunziata. In Toscana sono oltre 80.000 gli addetti all'industria metalmeccanica e restano ancora aperte crisi pesanti, Aferpi, Kme e Bakeart.
In piazza per l’industria e il lavoro. I metalmeccanici si fermano per 8 ore, venerdì 14 giugno, in tutta Italia, per lo sciopero generale proclamato da Fim Fiom e Uilm.
Tre le manifestazioni previste nell’ambito dello sciopero, a Milano, Napoli e Firenze.
Nel capoluogo Toscano confluiranno, oltre ai toscani i lavoratori di Emilia Romagna, Liguria, Marche e Umbria.
La decisione di Fim, Fiom e Uilm di proclamare lo sciopero generale di 8 ore è determinata dalla sempre maggiore incertezza sul futuro della categoria stante la contrazione della produzione industriale, la perdita di valore del lavoro, l’aumento degli infortuni e dei morti sul lavoro.
Lavoro e investimenti devono essere rimessi al centro dell’agenda politica. E’ necessario che il governo e il sistema delle imprese riconoscano il ruolo dei lavoratori. Il governo deve adottare politiche mirate a contrastare le delocalizzazioni e le chiusure di stabilimenti industriali. Occorre investire per creare occupazione per i giovani disoccupati, attraverso il consolidamento di alcuni settori in cui il nostro paese ha la leadership.
In Toscana sono oltre 80.000 gli addetti all'industria metalmeccanica e ci sono crisi pesanti ancora aperte, Aferpi, Kme, Bakeart.
Sono necessari ulteriori ammortizzatori sociali per far fronte alla crisi.
L'economia è ferma perché le retribuzioni non aumentano. Vanno aumentati i salari rinnovando i contratti nazionali.
A Firenze la manifestazione partirà da piazza Cavalleggeri alle 9.30 per arrivare a piazza SS. Annunziata dove è previsto l’intervento conclusivo di Rocco Palombella , segretario nazionale della Uilm. Antonio Sorgentone si esibirà sul palco nel corso della mattinata.

Segreterie Regionali Fim Fiom Uilm
Alessandro Beccastrini, Massimo Braccini, Vincenzo Renda

Metalmeccanici:Bentivogli,14 sciopero per rilancio industria 2019 non sarà 'anno bellissimo', Governo deve invertire rotta
 "Venerdì 14 giugno tre piazze, Milano, Firenze, Napoli, saranno invase da migliaia di metalmeccanici di Fim, Fiom, Uilm di tutt'Italia che sciopereranno per rivendicare, da questo governo, che vengano rimesse in primo piano l'industria, il lavoro e l'equità sociale". Lo ricorda il segretario generale della Fim Cisl Marco Bentivogli, che interverrà a Milano. "Gli investimenti industriali stanno rallentando, l'industria manifatturiera frena e tantissime aziende continuano a soffrire. 160 tavoli di crisi aperti al Ministero dello Sviluppo Economico, a gennaio erano 138 e il numero dei lavoratori che rischiano di perdere il lavoro, a seconda della piega che prenderanno le vertenze, va dagli 80.000 ai 280.000, contemporaneamente stanno aumentano gli incidenti e le morti sul lavoro, di oggi l'ennesimo incidente mortale", spiega Bentivogli, aggiungendo che "ad aprile l'utilizzo della cassa integrazione è aumentato del 78% rispetto all'anno prima e del 79% sul mese di marzo". "Di questo passo il 2019 rischia di contare un milione di ore di cassa integrazione che coinciderebbero con un crollo della produzione industriale, con un impoverimento produttivo, con il continuo aumento del debito pubblico e con la riesplosione dello spread. Se queste sono le premesse a metà anno, il 2019 non sarà un 'anno bellissimo'. Il Governo deve invertire rotta - chiede Bentivogli -, puntare su lavoro e sugli investimenti industriali, altrimenti perderemo le occasioni per restare competitivi nel mercato globale con prodotti ad alto contenuto innovativo consolidare l'occupazione, stabilizzare i lavoratori precari e migliorare la produttività, vero dramma del Paese e unica leva per liberare gli investimenti delle imprese e far crescere i salari". (ANSA).

Venerdì 14 giugno sciopero generale dei metalmeccanici: a Napoli con Francesca Re David
I lavoratori metalmeccanici sciopereranno in tutta Italia venerdì 14 giugno con tre grandi manifestazioni in contemporanea a Milano, Firenze e Napoli per chiedere al governo e alle imprese di mettere al centro il lavoro, i salari, i diritti.
La decisione di Fim, Fiom, Uilm di indire uno sciopero di 8 ore è determinata dalla sempre maggiore incertezza sul futuro vista la contrazione della produzione industriale, la perdita di valore del lavoro, l'aumento degli infortuni e dei morti sul lavoro.
Lo sciopero dei metalmeccanici di venerdì è uno sciopero che guarda al governo e alle imprese, guarda alla svalorizzazione del lavoro, alla mancanza di una qualsiasi idea di politica industriale nel Paese che sta diventando un territorio di conquista delle multinazionali con la conseguenza che l'Italia sta perdendo la sua ricchezza industriale.
Le 3 manifestazioni partiranno alle 9 nelle città di Milano, Firenze e Napoli. Allo sciopero parteciperanno Maurizio Landini, segretario generale Cgil, Annamaria Furlan segretario generale Cisl e Carmelo Barbagallo, segretario generale Uil.
A Napoli il corteo partirà alle 9 da piazza Mancini. Nel capoluogo partenopeo confluiranno i lavoratori di Campania, Lazio, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Il corteo unitario sarà aperto dallo striscione delle lavoratrici e dei lavoratori dello stabilimento Whirlpool di Napoli.
Il corteo passerà per Corso Umberto, Piazza Borsa, Via G. San Felice, Via A. Diaz, e arriverà piazza Matteotti, dove si svolgerà il comizio con gli interventi di delegate e delegati di Fim, Fiom e Uilm, e le conclusioni di Francesca Re David, segretaria generale Fiom.
L'attrice Rosalia Porcaro andrà in scena sul palco prima degli interventi e del comizio finale.





 

Notizia del: mer 12 giu, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-08-2019
"Qualsiasi Governo nasca dovrà mettere tra le priorità ....
21-08-2019
Oltre a rilevare positivamente come nell’ambito della stessa ....
21-08-2019
Genovesi (Fillea) interviene dopo la fine del governo: "Sarà ....
21-08-2019
Si è concluso ieri pomeriggio in Senato l'anno 'bellissimo'. (di ....
20-08-2019
Sting e sua moglie Trudie saranno cittadini onorari di Figline ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)