Sanità: valutazione rischi per addetti florovivaismo Pistoia Da Giunta toscana progetto triennale di monitoraggio

Un progetto triennale per valutare il rischio sanitario per i lavoratori impiegati nelle aziende florovivaistiche della provincia di Pistoia: è quanto prevede una delibera approvata nel corso dell'ultima seduta di Giunta regionale. Si chiama 'Vivai e Salute' il progetto condotto dall'Asl Toscana centro e finanziato dalla Regione con 195 mila euro per valutare i rischi legati alla possibile esposizione dei dipendenti all'utilizzo dei fitofarmaci. Nel triennio verrà monitorata la salute dei lavoratori, con particolare riferimento al rischio chimico, gli andamenti delle malattie professionali e dei problemi sanitari. I risultati saranno resi noti nel giugno 2022. L'attività florovivaistica interessa, spiega una nota della Regione, una parte molto estesa del territorio della provincia di Pistoia, e rappresenta una delle principali voci dell'economia. "Il tipo di attività lavorativa che si svolge nei vivai - spiega l'assessore regionale al diritto alla Salute, Stefania Saccardi - si accompagna all'uso intensivo di prodotti fitosanitari, con potenziale impatto ambientale e sanitario. L'esposizione a fitosanitari interessa direttamente chi lavora nelle aziende florovivaistiche, ma in modo diretto o indiretto anche la popolazione che abita nelle vicinanze. Per questo come Regione abbiamo deciso di sostenere e finanziare questo progetto della Asl Toscana centro, che potrà dare risultati interessanti e utili a indirizzare l'attività florovivaistica nella direzione migliore per la salute e per l'ambiente". Per l'assessore all'ambiente Federica Fratoni "si tratta del proseguimento di un'attività di indagine molto preziosa ai fini della tutela ambientale e della salute umana. Porteremo avanti il tavolo di confronto con le aziende, i Comuni, le Università e le associazioni ambientaliste, perché solo attraverso un patto che responsabilizzi tutti i soggetti coinvolti è possibile conseguire risultati tangibili". (ANSA).

Notizia del: gio 13 giu, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-07-2019
Braccini, L’atto formale di trasferimento a Brescia dei ....
22-07-2019
Regionalismo differenziato, Cgil e Flc Cgil Firenze esprimono ....
22-07-2019
Caos treni a Firenze, la Filt Cgil e la Cgil: “Grave episodio ....
22-07-2019
Scuola-Lavoro, rinnovato il protocollo con gli Istituti del circondario ....
22-07-2019
200 riders assunti a Runner Pizza a Firenze: applicazione del ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo