Quota 100: Fp Cgil, rinforzi a Inps Prato, 26 nuovi addetti 'Ufficio resta comunque con pochi ispettori''

Rinforzi in arrivo alla sede Inps di Prato a cui vengono assegnati 26 dei 219 addetti amministrativi destinati alla Toscana dopo concorso nazionale. Lo rende noto il sindacato Fp Cgil: "Il 12% dei nuovi ingressi in regione arrivano a Prato. Premiata l'azione sindacale a tutela del territorio". Per il sindacato i nuovi arrivati allevieranno la 'pressione' sulla sede Inps di Prato determinata da 'quota 100' e in parte anche dalle richieste per il 'reddito di cittadinanza'. I primi ingressi, spiega il sindacato, sono previsti a luglio e con ottobre saranno 26 i neo assunti. "Un numero importante rispetto ai 219 assegnati in Toscana e i 3.000 in Italia - dichiara Sandro Malucchi della Fp CGIL - che finalmente rende giustizia a una situazione dell'ufficio pratese, in sofferenza da tempo". Ai 73 lavoratori attualmente in servizio si aggiungeranno, con i primi di luglio, circa 13 colleghi di fresca nomina mentre in un secondo momento, verosimilmente a ottobre, prenderanno servizio altri 13 operatori amministrativi. "I neo-assunti - prosegue - decongestioneranno l'ufficio pratese che potrà contare su quasi quattro operatori ogni 10.000 cittadini, contro i 2,5 operatori presenti fino a oggi. Con le nuove assegnazioni non risolviamo tutti i problemi di organico, rimangono ancora pochissimi gli ispettori addetti alla vigilanza delle 33.300 imprese pratesi, ma l'Inps di Prato perde l'ingrata condizione di Cenerentola toscana". L'operazione delle assegnazioni risponde all'esigenza di rispondere alle richieste di prestazioni 'quota 100' e 'reddito di cittadinanza' che avevano determinato una presa d'assalto dell'Inps a Prato. "Anche se le domande del reddito di cittadinanza sono state inferiori alle attese - continua il sindacalista - la condizione in cui versava l'Ufficio era stata da tempo esaminata dal nostro sindacato e resa nota alle strutture regionali e nazionali. Diciamo che il livello politico a cui ci siamo rivolti ha recepito le nostre domande e le risposte hanno premiato l'Ufficio pratese".(ANSA).

Notizia del: lun 17 giu, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-07-2019
Braccini, L’atto formale di trasferimento a Brescia dei ....
22-07-2019
Regionalismo differenziato, Cgil e Flc Cgil Firenze esprimono ....
22-07-2019
Caos treni a Firenze, la Filt Cgil e la Cgil: “Grave episodio ....
22-07-2019
Scuola-Lavoro, rinnovato il protocollo con gli Istituti del circondario ....
22-07-2019
200 riders assunti a Runner Pizza a Firenze: applicazione del ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo