La Falegnami (Castelfiorentino) vuole licenziare, i lavoratori e la Fillea Cgil si mobilitano

Falegnami (Castelfiorentino), l’azienda vuole licenziare per contenere i costi. La Fillea Cgil: “Inaccettabile, i lavoratori si erano già auto-ridotti lo stipendio”. Proclamato lo Stato di agitazione con assemblea permanente, ipotesi occupazione
A Castefiorentino (Firenze) la Falegnami vuole aprire una procedura di mobilità (motivo: crisi economico-finanziaria) che prevede la perdita del posto di lavoro per almeno il 50% (ma si potrebbe arrivare al 70%, secondo i timori del sindacato) dell’attuale personale, che in totale oggi è di circa 55 addetti. La decisione arriva dopo che, oltre un anno fa, i lavoratori, pur di salvaguardare i livelli occupazionali e la capacità produttiva della ditta, erano arrivati ad autoridursi l'orario di lavoro e conseguentemente lo stipendio. Lavoratori che, oggi in assemblea, hanno votato per la proclamazione dello Stato di agitazione con assemblea permanente, dando mandato alla Rsu di valutare anche la scelta dell’occupazione della fabbrica qualora l’azienda non mostrasse disponibilità a fare marcia indietro.
“La crisi della Falegnami non è finanziaria ma industriale, perché non si vendono abbastanza armadi e mobili. I lavoratori hanno investito sull’azienda riducendosi orario e salario, ma l’azienda non ha restituito il ‘prestito’ perché non ci sono stati gli investimenti necessari, così come da parte dei soci non ci sono state le ricapitalizzazioni necessarie. E se non investi e pensi solo a ridurre i costi, le politiche di contenimento salariale non portano frutti. La decisione dell’azienda sui licenziamenti è inaccettabile, siamo a fianco dei lavoratori nella loro battaglia”, dice Marco Carletti, segretario generale Fillea Cgil Firenze.

Notizia del: lun 15 lug, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-08-2019
Un uomo di 84 anni è morto schiacciato sotto un trattore, ....
23-08-2019
“La salvaguardia idrogeologica deve essere una priorità ....
23-08-2019
Il numero di chi fugge dall'Italia è quasi quadruplicato ....
23-08-2019
Il 23 agosto 2007 ci lasciava Bruno Trentin. "Intellettuale di ....
23-08-2019
Un 69enne di Fucecchio (Firenze) è rimasto ferito dopo ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)