Prosciutto Toscano, 1.600 controlli nel 2018 a difesa Dop L'attività di vigilanza ha interessato più di 1.500 n

Sono stati circa 1.600, da gennaio a dicembre 2018, i controlli su tutto il territorio nazionale a difesa della Dop Prosciutto Toscano. L'attività di vigilanza nel 2018 contro le frodi alimentari ha interessato più di 1.500 punti di vendita. A darne notizia è il Consorzio di tutela del prodotto tipico informando che i controlli hanno riguardato tutti i canali distributivi. I Paesi esteri oggetto dei controlli sono stati Svizzera, Austria, Germania, Inghilterra e Francia per un totale di 296 punti vendita. I controlli, realizzati con la collaborazione degli forze dell'ordine e degli organi istituzionali ha interessato - riferisce una nota - anche la vigilanza sul web che con l'analisi e il controllo di oltre 200 siti. Nel corso del 2018 il Consorzio ha proseguito un'attività di monitoraggio mondiale per bloccare sul nascere qualsiasi registrazione di marchi legati al Prosciutto Toscano a livello globale e ha lavorato per la registrazione del marchio in Cina, attività ancora in corso nel 2019. "E' un compito importantissimo - afferma il presidente del Consorzio di tutela Fabio Viani - che abbiamo preso molto seriamente e che ci ha permesso di verificare negli anni precedenti diversi utilizzi fraudolenti della denominazione allo scopo di promuovere prodotti non Dop soprattutto nei negozi retailer sul territorio italiano, ma anche a livello internazionale dove, per esempio, vi è stato il tentativo di registrazione del marchio toscano da parte di una società in Uruguay che importa salumi dall'Italia e una registrazione in Canada della dicitura prosciutto toscano da parte di un soggetto non autorizzato". (ANSA).

Notizia del: gio 18 lug, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-08-2019
Sorrentino (Fp): “Ci vuole la proroga delle graduatorie, ....
22-08-2019
Di fronte alle aziende che ci negano un giusto e dovuto aumento ....
22-08-2019
Miceli (Cgil): “Troppi tavoli aperti, da ArcelorMittal ....
22-08-2019
“La situazione è di emergenza”, spiega Pascarella ....
21-08-2019
"Qualsiasi Governo nasca dovrà mettere tra le priorità ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)