Lavoro: in ditta personale al nero e irregolare, multato A Livorno, sanzione di 22.300 euro. Scoperto da Gdf

Dieci lavoratori 'in nero' e altri 17 impiegati oltre gli orari prestabiliti sono stati scoperti dalla guardia di finanza di Livorno dopo un controllo in una ditta livornese che si occupa di trasporti e movimento merci. Il controllo, svolto insieme a Inail e Inps e riferito al 2018 e al 2019, spiega una nota, si è chiuso con la notifica al 34enne titolare della ditta di un verbale con una sanzione amministrativa di 22.300 euro. Ai lavoratori 'in nero' secondo gli accertamenti dei finanzieri venivano affidate solo mansioni all'interno dei piazzali di stoccaggio delle autovetture con l'applicazione di codici a barre per indicazioni di provenienza, destinazione e trasporto dei mezzi. La turnazione dell'orario di lavoro era determinata in modo casuale con turni di otto ore che venivano assegnati nella serata precedente al giorno di attività e che venivano comunicati ai lavoratori tramite 'app'. Alle persone che invece prestavano ore di attività in surplus rispetto a quanto previsto venivano affidate mansioni relative alla movimentazione delle autovetture, ossia la loro conduzione dallo sbarco nei piazzali o da un piazzale all'altro. L'età media dei lavoratori, tre stranieri e 24 italiani, che stoccavano e movimentavano autovetture sui piazzali in prossimità del porto, è di 35 anni.(ANSA).

Notizia del: mar 30 lug, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-09-2019
Il Consiglio dei ministri ha riconosciuto lo stato di emergenza ....
21-09-2019
"Clima e ambiente, quale futuro?". Questo il titolo dell'iniziativa ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)