Il Dl Cultura è legge, Bonisoli "orgoglioso". L'incontro con Maurizio Landini

Dl Cultura: Bonisoli, è legge, io orgoglioso del risultato. Il ministro, restituisce dignità ai lavoratori

"Il decreto Cultura è legge. Sono orgoglioso di questo risultato, perché questa legge, approvata oggi dal Parlamento, assicura eguali diritti e opportunità ai lavoratori dello spettacolo, restituisce dignità a danzatori, orchestrali, fonici, coristi e consente alle Fondazioni lirico-sinfoniche di assumere nuovo personale tramite concorso. Non accadeva da decenni". Lo scrive il ministro dei Beni culturali Alberto Bonisoli, commentando l'ok del Senato al decreto Cultura, che introduce misure urgenti in materia di personale delle fondazioni lirico-sinfoniche, di sostegno del settore cinema e audiovisivo e finanziamento delle attività del Mibac e per lo svolgimento della manifestazione Uefa 2020. "Tra le novità della legge - sottolinea Bonisoli - l'introduzione, per la prima volta nell'ordinamento giuridico, del limite massimo di 36 mesi ai contratti a tempo determinato per i lavoratori dello spettacolo. Si tratta di una norma che pone un argine al precariato mettendo fine a decenni di abusi e discriminazioni". Il provvedimento, aggiunge il ministro, "disciplina le modalità che consentono alle Fondazioni liriche di assumere personale a tempo indeterminato tramite concorso". Per Bonisoli la conversione in legge del decreto è "il primo tassello di una riforma organica delle Fondazioni lirico-sinfoniche". "Siamo già al lavoro. Il nostro obiettivo - conclude - è rilanciare la lirica italiana e avvicinare tanti giovani alla musica e al teatro". (ANSA).

L'incontro Landini-Bonisoli

Oggi il segr.gen. Maurizio Landini e il ministro dei Beni culturali, Alberto Bonisoli, si sono incontrati in via informale al MiBac e hanno parlato di concessioni museali e soprattutto dei prossimi appalti che saranno gestiti da Consip e che coinvolgono centinaia di lavoratori. Un incontro proficuo nel corso del quale hanno deciso di rivedersi per definire possibili passaggi condivisi sui temi relativi ai lavoratori del mondo della cultura.

Notizia del: mar 06 ago, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-09-2019
Mentre erano a bordo di un treno ha picchiato la sua ragazza ....
23-09-2019
"Donne in vetrina? Lo voglio conoscere questo signore, mi sembra ....
23-09-2019
"Il primo passo da fare, in tale direzione, è lo stanziamento ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)