Decreto Riders, per il Nidil Cgil Firenze "la montagna ha partorito un topolino"


RIDERS: LA MONTAGNA HA PARTORITO UN TOPOLINO

Ieri sera il Consiglio dei Ministri ha approvato un decreto legge che contiene le norme sui rider che il Ministro Di Maio promette da oltre un anno.
Le norme proposte sono non solo di gran lunga insufficienti rispetto alle aspettative generatesi in questi mesi, ma anche non risolutive rispetto alla necessità di estendere a questi lavoratori le tutele e i diritti contenuti nei contratti nazionali di lavoro cosi come prevede la sentenza del tribunale di torino per gli ex lavoratori di Foodora.
Consideriamo invece importante l’ampliamento delle tutele per tutti gli iscritti alla gestione separata inps che potranno usufruire delle prestazioni con un solo mese di contribuzione.
È positivo per i rider il diritto alla copertura assicurativa inail obbligatoria a prescindere dalla qualificazione giuridica del rapporto di lavoro ma siamo perplessi sull’assenza delle altre norme fondamentali in materia di sicurezza (dispositivi di protezione individuale etc) presenti nelle prime versioni.
Non possiamo invece che esprimere insoddisfazione sia per le modalità di individuazione dei compensi che non escludono il cottimo, che per la previsione dell’entrata in vigore delle poche norme di miglior favore dopo 6 mesi dalla attuazione della norma.
Insomma nessuna soluzione per i rider la lotta continua finché non otterremo pieni diritti e tutele.

Firmato: Nidil Cgil Firenze

Notizia del: mer 07 ago, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-09-2019
Inaugurata stamani a Stia (Arezzo) la parte iniziale della più ....
22-09-2019
La popolazione della Versilia, sulla costa toscana, ha avvertito ....
22-09-2019
la situazione di maltempo sulla Toscana con il transito previsto, ....
22-09-2019
L'indagine definita dal Dap "complessa e delicata", ha interessato ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)