Giornate del lavoro Lavoro, la precarietà moltiplica i rischi. Landini Conclude ultimo appuntamento

Landini chiude l'ultimo appuntamento dell'iniziativa della Cgil. "Apprezziamo che il primo atto del ministero del Lavoro sia stato la convocazione del tavolo sulla sicurezza"
"Tutte le imprese italiane devono sapere che valorizzare la sicurezza è un vantaggio, non un costo". Lo afferma il segretario generale della Cgil, Maurizio Landini, concludendo l'evento finale delle Giornate del Lavoro della Cgil, che si è svolto oggi (martedì 15 ottobre) a Roma in corso d'Italia, dal titolo “Cambiamento è... lavoro, sicurezza, prevenzione: le proposte della Cgil”. "Nel nostro prossimo convegno - ha aggiunto - non discutiamo di ciò che sarebbe necessario fare, ma valutiamo ciò che concretamente è stato fatto. Questo è il metodo che dovremmo adottare".
Landini ha parlato del tema complessivo della sicurezza nei luoghi di lavoro. "La formazione - a suo avviso - non è un problema solo dei lavoratori dipendenti, ma anche delle imprese e degli imprenditori che devono farsene carico: c'è anche questo tema da mettere sul tavolo". In generale "è necessario estendere il diritto alla formazione". Il segretario ha apprezzato la presenza del ministro del Lavoro Nunzia Catalfo: "Colgo positivamente il gesto di venire qui oggi: apprezziamo che il primo atto del dicastero sia stato la convocazione del tavolo sulla sicurezza, ne prendiamo atto". "Dobbiamo dare atto al nuovo governo di aver avviato una fase nuova di confronto con le parti sociali mentre non mi pare se la passino bene quelli che volevano decidere tutto da soli", ha detto ancora. da rassegna.it


Notizia del: mar 15 ott, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

13-11-2019
C'è tempo dal 7 al 31 gennaio 2020 per inoltrare la domanda ....
13-11-2019
"Le richieste dei sindacati dei pensionati sono sacrosante, chiedono ....
13-11-2019
Reazioni e commenti in Toscana il giorno dopo le perquisizioni, ....
13-11-2019
I carabinieri forestali hanno effettuato un controllo su un taglio ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)