Siria: Firenze, domani corteo regionale contro guerra. 'Denunceremo ipocrisia Italia e Ue'. Cgil Aderisce

Partirà alle 15 da piazza Santa Maria Novella la manifestazione regionale a favore dei curdi indetta per domani a Firenze dall'Assemblea toscana per il Kurdistan. "Passeremo sotto le finestre di Regione, prefettura e Comune - spiegano gli organizzatori - per dire con forza che non volgiamo affari di sangue con il regime turco, che le nostre istituzioni devono fare atti concreti per il sostegno del movimento Kurdo guidato dal Pkk ed il riconoscimento dell'esperienza del Rojava e della Siria del nord". "Scenderemo in piazza da tutta la Toscana - proseguono - per sostenere la resistenza kurda: collettivi, studenti, centri sociali, organizzazioni politiche e sociali, sindacati, tanti e tante singoli, a fianco del movimento kurdo e del suo progetto in Medio Oriente". Tra gli obiettivi della manifestazione, anche quello di "denunciare l'ipocrisia dell'Italia e dell'Unione Europea, che continuano fare affari economici e vendere armi alla Turchia". La Cgil con una nota diffusa ieri ha aderito alla manifestazione ed ha inviatato iscritti e cittadini a partecipare. Nei giorni scorsi il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi ha annunciato che parteciperà alla manifestazione.

Notizia del: ven 18 ott, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

13-11-2019
C'è tempo dal 7 al 31 gennaio 2020 per inoltrare la domanda ....
13-11-2019
"Le richieste dei sindacati dei pensionati sono sacrosante, chiedono ....
13-11-2019
Reazioni e commenti in Toscana il giorno dopo le perquisizioni, ....
13-11-2019
I carabinieri forestali hanno effettuato un controllo su un taglio ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)