E-POLIS, SCIOPERO QUATTRO GIORNI DEI GIORNALISTI
L'assemblea dei redattori dei diciassette quotidiani del gruppo E-Polis ha proclamato quattro giorni di sciopero a partire da oggi fino a sabato 2 agosto. 'La decisione è motivata dall'ennessimo mancato rispetto di ogni intesa sottoscritta dalla società editrice', spiega una nota del comitato di redazione. 'L'ultima grave violazione è avvenuta nella giornata di martedì 29, quando l'azienda, nel corso dell'ultimo incontro con il comitato di redazione, faceva sapere di non dare seguito all'ultima intesa sottoscritta con il cdr il 3 luglio scorso in merito all'organizzazione del lavoro, alla valorizzazione della redazione e alla presentazione del piano editoriale prima dello stop estivo di tre settimane - prosegue il cdr -, già deciso unilateralmente dall'azienda stessa e comunicato da tempo alla redazione'. Conclude la nota: 'Questa violazione dei patti avviene in un quadro nel quale l'organizzazione del lavoro è al di fuori dei dettati e delle norme del contratto nazionale dei giornalisti e in una situazione in cui l'azienda non ha ancora saldato con collaboratori giornalisti e fotografi le spettanze risalenti non solo al 2008, ma in buona parte anche al 2007. In tutto questo tempo, tuttavia, la redazione ha responsabilmente garantito la regolare uscita dei quotidiani'.
Notizia del: mer 30 lug, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-07-2019
In arrivo una nuova ondata di caldo, confrontabile a quella che ....
21-07-2019
La crisi del commercio non accenna a finire: dopo la debole 'ripresina' ....
21-07-2019
"Il tempo della trattativa dovrà risolversi in tempi brevi". ....
21-07-2019
Un cedimento del terreno su cui poggiano i binari ha bloccato, ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo