ALITALIA: LA LETTERA DI VELTRONI A BERLUSCONI, PD PRONTO FARE SUA PARTE
Il Pd responsabilmente e' pronto a fare la sua parte per trovare una soluzione alla vicenda Alitalia per evitare il fallimento e la perdita del lavoro a migliaia di lavoratori. Questo pur mantenendo il giudizio sulle responsabilita' gestionali e politiche che hanno portato alla situazione di crisi al limite del fallimento.
Questo lo spirito della lettera che il segretario del Pd Walter Veltroni ha scritto al presidente del Consiglio Silvio Berlusconi a cui propone tre vie da seguire per tentare di evitare quello che definisce un ''esito tragico''.
''Ci sono -scrive Veltroni- tre strade possibili: 1. che la CAI faccia un passo in avanti verso le posizioni espresse dai sindacati, come le indubbie condizioni di vantaggio ad essa offerte dal decreto del governo consentono e richiedono.
2. che ci si attivi per riprendere i fili di quei negoziati con soggetti esteri, che, da soli o con CAI, potrebbero acquisire, rispondendo al bando tardivamente pubblicato dal commissario, un ruolo rilevante nella salvezza e nello sviluppo di Alitalia.
3. che il commissario, in rappresentanza di Alitalia, e su preciso mandato del Governo, concluda immediatamente e positivamente una intesa con tutti i sindacati consentendo cosi' poi a CAI e/o a compagnie aeree straniere di acquisire Alitalia, garantendone la sopravvivenza.
asca
Il nostro giudizio sulla vicenda della nostra compagnia nazionale e' molto severo ma questo non ci impedisce di operare positivamente, come sempre, nell'interesse esclusivo del paese''.
Notizia del: mar 23 set, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-08-2019
Sorrentino (Fp): “Ci vuole la proroga delle graduatorie, ....
22-08-2019
Di fronte alle aziende che ci negano un giusto e dovuto aumento ....
22-08-2019
Miceli (Cgil): “Troppi tavoli aperti, da ArcelorMittal ....
22-08-2019
“La situazione è di emergenza”, spiega Pascarella ....
21-08-2019
"Qualsiasi Governo nasca dovrà mettere tra le priorità ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)