PONTEDERA. SERATA IN RICORDO DI BARBAFIERA SINDACALISTA DELLA FIOM CHE ISPIRAVA LEALTA' AD UN ANNO ALLA SCOMPARSA
Ci saranno gli amici, che hanno avuto l’idea. Ci saranno gli operai che lavoravano con lui alla Piaggio. Ci saranno i colleghi del sindacato, a cominciare da Domenico Contino, quasi un fratello. L’appuntamento è venerdì alle 21.30 al circolo La Perla a Montecalvoli dove sarà commemorato Fabio Barbafiera, operaio e sindacalista, che oggi, un anno fa, moriva sconfitto da una malattia all’ospedale di Cisanello. Venerdì, dunque, serata in memoria. Rudy, un amico di Fabio, canterà. Poi via al fiume dei ricordi rivissuti attraverso le foto di tanti momenti felici insieme. Saranno anche raccolte offerte che andranno in beneficenza. Dipendente Piaggio fin dall’inizio degli anni Ottanta - «Raccontava sempre d’essere entrato in fabbrica il giorno di San Valentino», dice Umiliana, la compagna - storico esponente della Fiom Cgil, Barbafiera ha lasciato un ricordo indelebile in tantissime persone. Di lui colpivano la lealtà, l’equilibrio nell’analisi delle situazioni, la fermezza delle idee che però non erano mai urlate, neppure nei momenti più duri del confronto in fabbrica. E soprattutto colpiva - virtù rara - la disponibilità a calarsi nei panni degli interlocutori. Il sindaco Paolo Marconcini lo descrisse così: «Fabio era una brava persona, incarnava il senso di responsabilità della classe operaia pontederese». Nato nel 1958 a Montecatini Valdicecina, cresciuto a Rosignano dove il padre lavorava alla Solvay, Fabio aveva vissuto a Cascina, poi si era trasferito a Santa Maria a Monte. Con lui il destino non fu soltanto crudele. Peggio: fu beffardo. Il trapianto di fegato gli aveva ridato speranza, poi c’era stata una ricaduta che aveva spinto i medici a ipotizzare la necessità di un altro intervento. Quindi un miglioramento, infine l’improvviso precipitare delle sue condizioni fino alla morte. Luca Daddi DA IL TIRRENO
Notizia del: mar 30 set, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

25-08-2019
E' rimasto incastrato sotto il trattore di cui era alla guida ....
23-08-2019
Un uomo di 84 anni è morto schiacciato sotto un trattore, ....
23-08-2019
“La salvaguardia idrogeologica deve essere una priorità ....
23-08-2019
Il numero di chi fugge dall'Italia è quasi quadruplicato ....
23-08-2019
Il 23 agosto 2007 ci lasciava Bruno Trentin. "Intellettuale di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)