SICUREZZA:TOSCANA;CALANO FURTI E RAPINE IN 1/O SEMESTRE 2008
Diminuiscono i furti (-11,59 per cento) e le rapine (-20,62 per cento) ma non i furti in abitazione (+5,47 per cento) e le rapine negli esercizi commerciali (+6,84 per cento) di cui, però, è stato scoperto l'80 per cento degli autori. Questi alcuni dati principali sui reati in Toscana relativi al primo semestre 2008 diffusi oggi a Firenze dal prefetto Andrea De Martino, dal comandante regionale dell'Arma dei carabinieri, generale Ugo Zottin, dal questore di Firenze Francesco Tagliente e dal comandante regionale della guardia di finanza generale Giorgio Toschi. Oltre ai 'reati predatori', tre sono i versanti su cui è stata mirata l'attività delle forze dell'ordine in base alle indicazioni date dal coordinamento regionale: lotta alla contraffazione, al traffico e allo spaccio di droga e allo sfruttamento della prostituzione. Particolare attenzione è rivolta ai prodotti manifatturieri nocivi per la salute, come ha dimostrato il recente sequestro di oltre un milione di paia di scarpe al cromo esavalente, e all'esercizio della prostituzione in luoghi pubblici frequentati da bambini e famiglie.(ANSA).
Notizia del: mar 30 set, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

22-08-2019
Sorrentino (Fp): “Ci vuole la proroga delle graduatorie, ....
22-08-2019
Di fronte alle aziende che ci negano un giusto e dovuto aumento ....
22-08-2019
Miceli (Cgil): “Troppi tavoli aperti, da ArcelorMittal ....
22-08-2019
“La situazione è di emergenza”, spiega Pascarella ....
21-08-2019
"Qualsiasi Governo nasca dovrà mettere tra le priorità ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)