CONTRATTI: EPIFANI, TAVOLO ESAURITO. RIPARTIRE DA PIATTAFORMA UNITARIA
''La trattativa con Confindustria, ha esaurito il suo significato. Dobbiamo rilanciare la nostra piattaforma unitaria e chiedere formalmente l'allargamento del tavolo di confronto alle altre rappresentanze datoriali''. Questo e' uno dei passaggi della relazione del segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, al comitato direttivo nazionale della confederazione di Corso d'Italia.
''Se non si fa - ha aggiunto - cosi' arriveremmo al rischio di avere 4 o 5 diversi modelli contrattuali a seconda dei settori, cosa che determinerebbe un ''dumping sociale' molto grave con la corsa alla tipologia contrattuale piu' conveniente, in una fase di riorganizzazioni aziendali e settoriali profonde''.
Epifani ha ribadito le critiche al documento presentato da Confindustria definito ''non coerente'' alla piattaforma sindacale unitaria e quindi ''inadeguato'' perche', fra l'altro, non allarga ne' innova la contrattazione di secondo livello, ma sovraccarica di regole e norme il contratto nazionale, per di piu' tagliando il salario.
''In ogni caso le trattative si fanno sulla base delle piattaforme presentate e non delle risposte della controparte ad esse'', ha osservato il segretario generale della Cgil.
''Non e' accettabile, inoltre, - ha concluso Epifani - il principio di scaricare sul lavoro gli effetti dell'inflazione importata, cosa che, tra l'altro, toglierebbe a imprese e governo la responsabilita' di praticare politiche antinflazionistiche''.
asca
Notizia del: mar 30 set, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-08-2019
Si conclude in Senato l'anno 'bellissimo'. E Salvini rilancia (di ....
20-08-2019
Sting e sua moglie Trudie saranno cittadini onorari di Figline ....
20-08-2019
Lasciare Confindustria, non significa automaticamente disdettare ....
20-08-2019
L'allarme di Sinopoli (Flc) a RadioArticolo1: "Il percorso di ....
19-08-2019
Il Tribunale di Milano rinvia in Lussemburgo la disciplina dei ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)