Futuro dell'ospedale del Mugello, Fp Cgil e Rsu Cgil scrivono alla Direzione Ausl. Il 23 giugno presidio

Ospedale del Mugello, Fp Cgil e la Rsu Cgil scrivono alla Direzione Ausl: “Chiarezza sui progetti”. Il 23 giugno Cgil al presidio a Borgo San Lorenzo con “Non una di meno”

La FP CGIL della AUSL Toscana Centro e i delegati RSU CGIL del territorio chiedono, in una lettera aperta alla Direzione AUSL Toscana Centro, “di conoscere il progetto complessivo a regime del presidio ospedaliero del Mugello, il relativo piano di investimenti e la situazione dei servizi durante questo percorso”.
Prosegue la lettera: “Come già avvenuto per altre specialistiche in passato, l'attività chirurgica di senologia svolta presso l'ospedale del Mugello sarà accorpata a quella già svolta a Ponte a Niccheri. Nell'immediato è indispensabile che l'attività ambulatoriale sul territorio sia preservata e rafforzata, ma occorre ancor più chiarezza rispetto alla futura mission di tutto l'Ospedale del Mugello con un progetto chiaro e verificabile. Per questi motivi venerdì 23 giugno saremo in piazza a Borgo San Lorenzo - iniziativa promossa dal comitato “Non una di meno” - a difesa dei servizi sanitari del Mugello, così come parteciperemo alle iniziative regionali promosse dal sindacato sulla sanità. Rimaniamo in attesa di una risposta alle nostre richieste da parte della direzione Aziendale della USL Toscana Centro e porgiamo i nostri Distinti saluti”.

Notizia del: gio 15 giu, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-10-2017
Cesare Damiano presenta il suo libro sulle pensioni con Paola ....
18-10-2017
Si chiama ''Pizzeria dal rifugiato''. E il nome non è ....
18-10-2017
"Desta seria preoccupazione il contenuto della recente mozione ....
18-10-2017
"I quesiti sono privi di efficacia e finalizzati a strumentalizzare ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di Internet Soluzioni Srl | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo