Moda: a Pitti Uomo 19mila compratori,oltre 30mila visitatori

A poche ore dalla chiusura di Pitti Uomo 92 l'organizzazione comunica i dati di affluenza: si sono registrati oltre 19.000 compratori, l'estero si conferma sui livelli dello scorso giugno, l'Italia è in flessione tra l'8 e il 9% (il giugno 2016 fu l'edizione record degli ultimi dieci anni). In totale si supereranno ampiamente i 30.000 visitatori complessivi. "Sul dato italiano - dice Raffaello Napoleone, amministratore delegato di Pitti Immagine - ha influito non poco il massiccio sciopero dei trasporti: sia sulle presenze di ieri pomeriggio e di quelle odierne, sia sulla pianificazione dei quattro giorni. Un vero peccato". Questa comunque la classifica per presenze: Germania, Giappone, Spagna, Regno Unito, Olanda, Cina, Francia, Svizzera, Turchia, Usa, Corea, Belgio, Austria, Portogallo, Russia, Svezia, Grecia, Danimarca, Polonia, Canada. "La fedeltà dei compratori a Pitti Uomo - continua Napoleone - si misura sul medio-lungo periodo: nelle edizioni estive, tra il 2009 e il 2017 i compratori esteri sono passati da poco più di 6.000 a circa 8.000, una crescita al cui interno si sono intrecciate dinamiche diverse tra i vari paesi. Pensiamo al boom della Russia di quindici anni fa e al successivo calo: adesso i compratori russi sono nuovamente in aumento&hellip L'andamento della Cina è altalenante, forse perché si tratta di un'economia di mercato fortemente centralizzata e perciò bastano poche direttive per cambiare di colpo il comportamento di tutti gli operatori. Gli Usa hanno superato l'anno elettorale e hanno ripreso a comprare, nel nord Europa c'è più voglia di moda (italiana). Il Regno Unito è alla prese con il post Brexit, mentre per quanto riguarda la Germania l'unico rammarico è che lì i consumi interni sono ancora molto al di sotto delle possibilità date dalla ricchezza esistente". (ANSA).

Notizia del: ven 16 giu, 2017

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-10-2017
Cesare Damiano presenta il suo libro sulle pensioni con Paola ....
18-10-2017
Si chiama ''Pizzeria dal rifugiato''. E il nome non è ....
18-10-2017
"Desta seria preoccupazione il contenuto della recente mozione ....
18-10-2017
"I quesiti sono privi di efficacia e finalizzati a strumentalizzare ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di Internet Soluzioni Srl | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo