Casa: l'Amministratore di sostegno, ecco il nuovo servizio del Sunia Firenze

L’Amministratore di sostegno presso il sindacato: nuovo servizio del Sunia di Firenze, per stare sempre più vicino alle famiglie e alle persone in difficoltà

Da oggi è possibile trovare presso il Sunia di Firenze dei professionisti preparati a svolgere l’attività di assistenza per la nomina di un amministratore di sostegno nonché per tutte le altre necessità legate a tale istituto: personale pronto ad informare e fornire tutte le necessarie modalità per attivarsi ed ottenere la necessaria tutela. “Sempre più spesso si rivolgevano ai nostri uffici famiglie che manifestavano l’esigenza di una tutela per sé stessi o per i propri cari - riferisce Laura Grandi, segretaria del Sunia di Firenze -, una realtà sempre più numerosa di persone che cercavano un servizio a prezzi contenuti. E così abbiamo pensato ad attivarci’.
Prendiamo l’esempio di un anziano infermo, che non riesce più a gestire le quotidiane faccende burocratiche (come pagare le bollette e gestire la sua pensione) o di un disabile, che non può sbrigare le pratiche che riguardano la sua invalidità, persone colpite da ictus o malati terminali che non riescono ad amministrare le loro attività. In tutti questi casi, l’amministratore di sostegno è la scelta giusta: è infatti colui che potrà sostituirci oppure assisterci, facendo solamente ciò che è stabilito dal giudice, fin nei minimi dettagli “come un vestito su misura”.
Una bella differenza rispetto a interdizione e inabilitazione, provvedimenti da prendere in casi più estremi, in cui tutto o quasi è nelle mani di un tutore oppure un curatore e la possibilità di decidere della persona assistita è davvero molto limitata. Con l’amministrazione di sostegno, invece, l’obiettivo è quello di intaccare il meno possibile la possibilità di agire definendo, caso per caso, l’aiuto di cui si ha bisogno.
I nostri iscritti e non solo troveranno tutte le informazioni ed i servizi alla sede del SUNIA, ad un costo contenuto in linea con la gestione dei servizi del Sindacato. “Rivolgersi al Sunia di Firenze per queste pratiche estremamente delicate - conclude Laura Grandi - è garanzia di serietà, professionalità e di prezzi molto bassi che vanno incontro alle situazioni economiche delle famiglie”.
Lo sportello è aperto dal lunedì al venerdì, presso la sede centrale del Sunia, via delle Porte Nuove 15/a e per una consulenza telefonare al numero 055367904/055368573; e-mail: sunia@suniafirenze.it

Notizia del: ven 12 gen, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-04-2018
"Non fermiamo il riciclo della carta per l'incapacità ....
20-04-2018
Ricerca della Fondazione Di Vittorio. Fra i 5 milioni di iscritti ....
20-04-2018
"Durante il periodo pre-pasquale, con tempismo e dinamiche senz'altro ....
20-04-2018
Alla Kato Imer, azienda metalmeccanica di Cusona (San Gimignano), ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo