Trasporti Marittimi: Filt, inaccettabile rischiare di perdere requisiti imbarco per difficoltà Mit

“Le discrasie del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti necessitano nuovamente di un’ulteriore ed ennesima correzione di atti in corso d’opera”. Lo afferma la Filt Cgil in merito alle abilitazioni Mams e Mabev per i marittimi, sottolineando che “anche su un requisito così importante per garantire le operazioni di emergenza a bordo delle navi e per portare soccorsi verso altre navi ed in favore della tutela dei passeggeri e dei lavoratori, registriamo ancora preoccupanti segnali di difficoltà sui contenuti e sui tempi degli atti formali con i quali il nostro Paese dovrebbe adeguarsi alle normative internazionali di settore”.
“Sono difficoltà - spiega la federazione dei trasporti della Cgil - che nascono principalmente dalla mancanza di un sistema di monitoraggio della platea di marittimi italiani a cui sono rivolti i provvedimenti normativi del Mit e che, nel caso delle abilitazioni Mams e Mabev, rischiano addirittura di far perdere le possibilità di imbarco ai lavoratori. Una situazione che riteniamo inaccettabile”.
“I problemi da risolvere - evidenzia la Filt - riguardano il fatto che i relativi costi dei corsi non possono essere a carico dei lavoratori ma delle società armatoriali. La parte istituzionale deve declinare, in maniera più puntuale e senza creare difficoltà, modi e tempi necessari ai marittimi per adeguarsi alle disposizioni, e vanno individuati più centri formativi dove ottenere le abilitazioni. Inoltre è grave la sottovalutazione del fatto che i lavoratori abbiano sostenuto, fino ad oggi inutilmente, dei costi per corsi senza potervi partecipare”.
“Per sollecitare risposte - annuncia infine il sindacato - a questo e altri quesiti come i corsi di aggiornamento per i lavoratori marittimi ed i percorsi formativi che devono abilitare la mansione di Ufficiale Elettrotecnico, chiederemo un incontro urgente al Mit”. da rassegna.it

Notizia del: ven 09 mar, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-09-2018
Medici ambiente, cresce incidenza tra bambini e adolescenti L'Italia ....
19-09-2018
Vertenza Signorini Rubinetterie, domani giovedì 20 settembre ....
19-09-2018
Profondo cordoglio per la morte dell'economista del lavoro. “Non ....
19-09-2018
Assemblea nazionale sulla salute di Cgil, Cisl e Uil a Salerno. ....
19-09-2018
Crisi Cft (Firenze), la Filt Cgil: “Chiediamo chiarezza ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo