Istat: nascite ancora in calo, al nuovo minimo storico dall'Unità d'Italia. Giù anche figli di stranieri, scend

Continua il calo delle nascite in Italia, in atto dal 2008. Per il terzo anno consecutivo i nati sono meno di mezzo milione (458.151, -15 mila sul 2016), di cui 68 mila stranieri (14,8% del totale), anch'essi in diminuzione. Un nuovo minimo storico dall' Unità d'Italia, spiega l'Istat. Prosegue nel 2017 la diminuzione della popolazione residente già riscontrata nei due anni precedenti. Al 31 dicembre in Italia 60.483.973 persone, di cui più di 5 milioni di stranieri, pari all' 8,5% dei residenti a livello nazionale (10,7% al Centro-nord, 4,2% nel Sud). (ANSA).

Notizia del: mer 13 giu, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-06-2018
“Accogliamo con favore le parole del ministro del Lavoro ....
21-06-2018
"Il raggiungimento di un equilibrio fra vita privata e vita lavorativa ....
21-06-2018
La proposta di legge regionale sui rider del Lazio “valorizza, ....
21-06-2018
Si chiama "infermiere di famiglia e di comunità" la nuova ....
21-06-2018
Un protocollo d'intesa per favorire e valorizzare la donazione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo