Aferpi: governo valuta soluzioni ammortizzatori. Oggi pomeriggio assemblea

"Non siamo usciti con una risposta definitiva, ma con l'impegno da parte del Governo che sarà fatta una valutazione per verificare se le soluzioni per portare gli ammortizzatori sociali fino a tutto il 2019 con l'attuale valore economico potranno essere applicabili". Lo ha detto il segretario della Uilm di Livorno Lorenzo Fusco, ieri al termine di un incontro a Roma tra le segreterie di Fim, Fiom e Uilm e Giampietro Castano del Mise sulla questione degli ammortizzatori sociali in scadenza per gli operai Aferpi. I lavoratori di Piombino e i sindacati hanno manifestato oggi al Mise proprio per la questione degli ammortizzatori. "Grazie alla manifestazione e allo sciopero dei lavoratori - ha proseguito Fusco - siamo riusciti ad ottenere questa convocazione tutt'altro che scontata, anche se speravamo che i partecipanti fossero più numerosi, visto che in discussione non c'è solo una parte economica, ma l'intero ammortizzatore sociale. Apprezziamo la volontà del Governo di entrare nel merito per cercare soluzioni che riguardino non solo i prossimi tre mesi, ma la copertura dell'intero periodo del 2019". Oggi pomeriggio si terrà un'assemblea nel Consiglio di Fabbrica, per aggiornare i lavoratori sull'incontro di oggi. "Come abbiamo ribadito nell'assemblea di lunedì - conclude il sindacalista - non siamo disponibili a far perdere ulteriore salario ai lavoratori ed é per questo motivo che non firmeremo la cassa integrazione in deroga che l'azienda ha intenzione di attivare, sapendo inoltre che abbiamo ancora 13 mesi e mezzo di cassa integrazione ordinaria più i vari istituti maturati finora".(ANSA).

Notizia del: gio 01 nov, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-11-2018
Vertenza ciclofattorini Foodora-Glovo (Firenze), riunito il Tavolo ....
20-11-2018
Dopo il recente lancio di Vespa Elettrica in Europa (a cui seguirà ....
20-11-2018
Protesta dei disabili questo pomeriggio a Firenze, davanti alla ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo