Entrata anticipa per 4.150 medici di base in 3anni. Accesso a laureati ancora in formazione

Nei prossimi tre anni saranno disponibili 4.150 medici di famiglia per fare fronte alle carenze derivanti dai pensionamenti. E' l'effetto della norma del dl Semplificazioni che permette anche ai laureati in Medicina che non avranno ancora completato il corso di formazione in Medicina generale, di poter ricevere l'incarico fino al 31/12/2021. Da subito, secondo una stima del ministero della Salute, sono disponibili 982 medici che frequentano l'ultimo anno di corso del triennio 2016-19.
Secondo la stima elaborata, dunque, i medici in formazione che potranno essere subito disponibili per acquisire l'incarico di medico di famiglia sono 982, ovvero quelli che attualmente frequentano il terzo ed ultimo anno del corso di formazione in Medicina generale relativo al triennio 2016-2019. Negli anni successivi, la platea di medici in formazione che potranno entrare in attività come medici di famiglia (esclusi eventuali abbandoni) aumenterà: saranno 1.075 per il triennio 2017-20 (frequentanti il secondo e terzo anno) e 2.093 per il triennio 2018-21 (del primo, secondo e terzo anno), per un totale appunto di 4.150 medici fino al 2021. La stima è stata elaborata sulla base del numero dei medici borsisti per il corso di formazione di Medicina generale. La norma consente quindi anche ai medici ancora in formazione di entrare nelle graduatorie regionali per l'incarico di medico di famiglia, salva la precedenza che resta garantita a coloro che già sono in graduatoria. (ANSA).

Notizia del: ven 08 feb, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

23-07-2019
"La mancata adozione di interventi correttivi in tempi brevi ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo