Bagno a Ripoli: Per non dimenticare, domani giovedì 16 maggio si intitola un piazzale a Emanuela Loi

Alle 11, sul luogo, la cerimonia che intitolerà il Largo comunale di via Fratelli Orsi a Emanuela Loi, uccisa dalla mafia nella strage di via D’Amelio
Emanuela Loi (Cagliari, 1967 – Palermo, 1992) fu la prima agente donna della Polizia di Stato a restare uccisa in servizio per mano della mafia, nella strage di via D’Amelio. Domani giovedì 16 maggio, a Bagno a Ripoli, è prevista la cerimonia che le intitolerà il Largo comunale di via Fratelli Orsi (alle 11, sul luogo). L’iniziativa è organizzata da Spi Cgil, Auser e Comune di Bagno a Ripoli.

Interventi di:
Patrizia Ermini – SPI CGIL Bagno a Ripoli
Francesco Casini – Sindaco di Bagno a Ripoli
Michela Pascali – Segreteria Nazionale SILP CGIL
Armando Nanei – Questore di Firenze
Parteciperanno i ragazzi e le ragazze delle scuole del territorio
 

Notizia del: mer 15 mag, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-08-2019
Il Tribunale di Milano rinvia in Lussemburgo la disciplina dei ....
19-08-2019
 Il direttivo della Camera penale di Firenze ha reso noto ....
19-08-2019
Preoccupanti i dati forniti dalla Ragioneria dello Stato: i dipendenti ....
19-08-2019
"Il presente avviso finanzierà progetti per il potenziamento ....
18-08-2019
Uno striscione con scritto 'La strada si conquista con la lotta ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)