CGIL Regionale Toscana

Coordinamento donne

Quadratino grigio

Editoriale Camera del Lavoro di Prato

mer 20 lug, 2016
Susanna Camusso
Alle Iscritte e agli Iscritti della Cgil Roma, 15 luglio 2016 La Cgil è una grande organizzazione sindacale aperta, ....
Banner scrivici
Iscrizione
Cgil Giovani
Coordinamento donne
AzioneSindacale
Rassegna.it
Articolo 1
Suguici
FacebookCGILPO
Flickr_Sx
YouTube_Sx
blog CGIL Giovani

IN BREVE ...

16-12-2017
Edilizia toscana, i numeri di una crisi senza fine: lunedì ....
15-12-2017
(di Manuela Correra) (ANSA) Nuovo stop della Sanità pubblica ....
15-12-2017
"Guarimba on tour contro la violenza alle donne”. La Guarimba ....
15-12-2017
“È grave e vergognoso che la qualità dell’ambiente ....
Tutte le News

Eventi di questo mese

LUNMARMERGIOVENSABDOM
       
    123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
«   Dicembre  2017   »
Notizie da Prato
Archivio Storico

VERSIONE



Camera del Lavoro di Prato » Coordinamento donne
Coordinamento donne
Quadratino grigio

COORDINAMENTO DONNE

 

Il Coordinamento Donne della CGIL di Prato è composto da rappresentanti femminili dell’apparato tecnico, dei delegati delle categorie e dello SPI. Si ritrova periodicamente per approfondire argomenti e/o organizzare attività su tematiche specifiche riguardanti le donne.

Attualmente è composto da una quarantina di donne, ma è aperto a tutte le compagne iscritte alla Cgil di Prato, che sono interessate a partecipare. 

Responsabile del Coordinamento Donne della Camera del Lavoro di Prato è la segretaria confederale Manuela Marigolli.

Lo SPI è organizzato con coordinamenti donne interni ad ogni lega e Manuela Parigi è la responsabile provinciale del Coordinamento Donne SPI.

SCOPO del coordinamento è occuparsi delle politiche femminili e quindi:

  • operare analisi delle situazioni, a partire dai bisogni specifici delle donne;
  • promuovere azioni di contrattazione di genere su tematiche che riguardano le donne;
  • sviluppare l’attenzione alle problematiche del mondo femminile nelle contrattazioni a tutti i livelli;
  • diffondere la conoscenza delle norme esistenti a tutela delle donne (ad esempio L. 53/2000 sui congedi parentali, L 194 Interruzione volontaria della gravidanza...);

CONSIDERIAMO altrettanto importante, anzi fondamentale, risvegliare l’attenzione sulla necessità di garantire pari opportunità a livello sociale, professionale e culturale. Riteniamo che ancora oggi la disparità tra i sessi sia profonda e che le donne facciano ancora molta fatica a imporsi a livello sociale, pubblico e personale.

Anche a livello familiare la donna ha l’onere maggiore del lavoro domestico e di cura, e stenta a trovare spazi personali liberi e autogestiti.

RITENIAMO, perciò, che occorra compiere un grande cambiamento culturale in tutta la società, presupposto indispensabile per iniziare a praticare azioni efficaci in questa direzione. Per questo ci adoperiamo per sviluppare riflessioni, discussioni e azioni che possano aiutare tutti/e a modificare pensieri e comportamenti che sono radicati in noi da sempre e riteniamo normali e scontati anche se non lo sono. 

 

Risorse Interne Camera del Lavoro di Prato

- Inizio della pagina -
quadratino nero
ApachePHPMySQL Il multiportale CGIL TOSCANA è un progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it
Il progetto CGIL Regionale Toscana è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it