GOVERNO OGGLIGATO A FARE LA MANOVRA, MA NON QUESTA MANOVRA
Di: Alessio Gramolati
mer 14 dic, 2011
gramo4

Il nuovo Governo era obbligato a fare una manovra.
Questo compito era dovuto al lascito velenoso prodotto dall’inettitudine del precedente Esecutivo.
Dopo 200 miliardi di tagli e prelievi non era riuscito a risollevare il Paese dal debito e dalla caduta di credibilità internazionale. Con ciò ci hanno portati sull’orlo del baratro e da quel punto noi per primi vogliamo uscire.
Il nuovo Governo poteva però, forte dell’autorevolezza e della fiducia che aveva suscitato nel Paese e all’estero, scegliere tra due strade: la prima, prendere i soldi dov’era facile, la seconda, dov’era giusto. Ha scelto la prima! Così facendo ha scelto di fare una manovra ingiusta.
Abbiamo il diritto e il dovere di chiedere che questa ingiustizia sia rimossa.
Lo sciopero di oggi e le iniziative che seguiranno servono a questo.
Scioperiamo per dare equità e giustizia alla manovra.
Solo così si salva il Paese.

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

14-12-2019
Colpito da un toro, che lo ha spinto contro un muro, nell'azienda ....
14-12-2019
"Domani lavoriamo di nuovo per capire quale Ŕ il modo migliore ....
14-12-2019
Una scossa di magnitudo 3.0 Ŕ stata registrata a 5 km da Barberino ....
14-12-2019
Al via anche in Maremma 'Arcipelago Pulito', progetto sperimentale ....
14-12-2019
E' stato dissequestrato l'impianto della Tecnicart, azienda cartaria ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)