TELECOM: MICELI (SLC/CGIL), TAGLI PERSONALE SONO INACCETTABILI

La Slc/Cgil giudica inaccettabili i 4 mila esuberi previsti nel piano triennale di Telecom. E' quanto afferma il segretario generale del sindacato, Emilio Miceli, sostenendo che ''non abbiamo ovviamente gradito l'assenza dell'a.d. Bernabe' all'incontro di questa mattina.
Non e' un buon metodo quello di lanciare diktat da Londra sugli esuberi e marcare visita a Roma''.
''Il piano, lo abbiamo detto con grande chiarezza, e' non solo sbagliato, ma dannoso per lo sviluppo dell'azienda: si tagliano lavoro ed investimenti, si dismette in Germania un asset importante e si mette sul mercato un gioiello come Sparkle; aumenteranno outsourcing ed appalti a danno della qualita' del servizio che solo le professionalita' interne possono assicurare. E infatti il mercato ha reagito negativamente''.
Questo piano dimostra la confusione e l'incertezza che regnano nell'attuale proprieta' e nel management. Abbiamo chiarito che per noi i tagli sono inaccettabili e gravi e che il rilancio di Telecom debba passare per: la riduzione dei dividendi che in questi anni hanno azzerato gli utili; la ricapitalizzazione, indispensabile per abbattere il debito; la valorizzazione dell'unitarieta' e della integrazione degli asset (rete, customer, IT, ricerca) quale valore aggiunto per il rilancio; la riconsiderazione della presenza in Europa per mantenere un profilo sovranazionale. All'azienda chiediamo un passo indietro dal momento in cui gli esuberi rappresentano un costo assolutamente irrisorio della manovra (meno del 5% della manovra)''.
asca

Notizia del: mer 10 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

30-05-2020
Con domenica 31 maggio terminerÓ la distribuzione gratuita delle ....
30-05-2020
Popolazione italiana rimasta senza protezioni adeguate La concentrazione ....
30-05-2020
Via libera dal vertice di governo di ieri sera alla riapertura ....
30-05-2020
Una maratona di lettura della Costituzione italiana, con contributi ....
30-05-2020
Sull'Italia sta per arrivare una pioggia di miliardi europei. ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)