CLASS ACTION: LULLI(PD), GRAVE EMENDAMENTO GOVERNO. E' SVUOTAMENTO
''Lo svuotamento della class action che il governo ha intenzione di realizzare e' un tradimento delle attese che questa novita' introdotta dal centrosinistra aveva suscitato nei cittadini''.
Lo ha detto Andrea Lulli, capogruppo Pd in commissione Attivita' produttive della Camera.
''Governo e maggioranza -prosegue Lulli- con un semplice emendamento tolgono forza all'azione risarcitoria collettiva riducendone i campi di applicazione, sia temporali che per competenze. L'entrata in vigore prevista per il primo gennaio scorso, infatti, esclude dalla possibilita' di chiedere risarcimento i grandi crack finanziari come quelli di Parmalat e Cirio cosi' come rende impossibile fare ricorso contro un disservizio di un concessionario pubblico nel settore dei trasporti e delle comunicazioni. Cosi' il governo della destra, ancora una volta, favorisce i furbi, danneggia i cittadini e deresponsabilizza le imprese che non saranno chiamate a rispondere della qualita' della loro attivita' e a risarcire i consumatori in caso di disservizi. E la cosa piu' grave e' che il governo vara un salvacondotto per gli illeciti finanziari''.
asca
Notizia del: gio 11 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

30-05-2020
Fallito il tentativo di conciliazione al ministero. I sindacati ....
30-05-2020
Tra le righe del comunicato con cui Jsw Italy riferisce dell'incontro ....
29-05-2020
In Toscana sono 10.088 i casi di positivitÓ al Coronavirus, 2 ....
29-05-2020
L'industria manifatturiera dell'area metropolitana di Firenze ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)