SLITTA AL 2010 LA RIFORMA DELLA SCUOLA SUPERIORE AL VIA QUELLA DELLA PRIMARIA CON IL MAESTRO UNICO
Slitta di un anno la riforma delle scuole superiori. Lo conferma il ministero dell'istruzione in una nota inviata per spiegare i contenuti dell'incontro in corso di svolgimento a Palazzo Chigi tra governo (presenti il sottosegretario Gianni Letta e il ministro Mariastella Gelmini) e sindacati. Resta confermato per l'anno scolastico 2009/2010, invece, l'avvio dei cambiamenti per la primaria con il maestro prevalente. Il provvedimento di riforma del sistema dell'istruzione e degli ordinamenti scolastici, spiega il ministero, "sarà portato in consiglio dei ministri il 18 dicembre".
La riforma, spiegano da Viale Trastevere, "Ha come obiettivo quello di modernizzare l'offerta formativa in Italia ed è il risultato del lavoro di questo governo e dei precedenti ministri Moratti e Fioroni".
Il provvedimento che viene presentato oggi ai sindacati e che sarà in cdm il prossimo giovedì prevede l'avvio dal settembre 2009 della riforma del primo ciclo. Solo dal 1° settembre 2010 partirà, invece, la riforma del secondo ciclo, inizialmente prevista per il 1° settembre 2009, per dare modo, fanno sapere dal ministero del'istruzione, "alle scuole e alle famiglie di essere correttamente informate sui rilevanti cambiamenti e sulle innovazioni degli indirizzi".
Sul secondo ciclo "si aprirà un confronto con tutti i soggetti della scuola sull'applicazione metodologico-didattica dei nuovi regolamenti". Punti principali della riforma sono lo snellimento e la semplificazione degli indirizzi scolastici. Ma anche un legame più stretto tra le richieste del mondo del lavoro e la scuola, il riordino degli istituti tecnici e più opportunità per le famiglie.
In particolare saranno messe a regime le migliori esperienze delle sperimentazioni, l'aumento dello studio della lingua inglese, l'aumento delle ore scientifiche e di matematica, la riforma degli istituti tecnici che passano da 39 a 11 e la riorganizzazione del sistema dei licei.
Notizia del: gio 11 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

06-12-2019
Ribadita dal Tribunale di Milano la sentenza di primo grado di ....
06-12-2019
Francesco, 86 anni, ha bisogno di qualcuno presente nei momenti ....
06-12-2019
Appuntamento a Piazza Santi Apostoli. Sono previsti gli interventi ....
06-12-2019
Aboca entra a far parte di Toscana Pharma Valley, la rete di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)