SCIOPERO: EPIFANI,GOVERNO CONSIDERI NOSTRE PROPOSTE. SI OCCUPI DEL PAESE
Il governo deve tenere conto delle proposte della Cgil, deve occuparsi di questo Paese. Il segretario generale della Cgil, Guglielmo Epifani, conclude la manifestazione della Cgil a Bologna con un appello all'esecutivo. ''Con questo sciopero - ha sottolineato Epifani - la Cgil vuole dire una cosa semplice e chiara al Governo: ''occupati di questo paese''.
Per Epifani, infatti, se il governo non si occupera' seriamente dei problemi del Paese ''questa crisi attraversera' la condizione delle famiglie in maniera devastante''.
Rivolgendosi ai partecipanti al corteo il leader della Cgil ribadisce: ''siamo qui in tanti per dire al Governo: per cortesia occupati seriamente dei problemi dei lavoratori, dei giovani, degli anziani e delle imprese''.
Rispondendo alle critiche venute sull'utilita' dello sciopero, Epifani ribatte: ''lo sciopero serve e io sono anche convinto che la durezza della crisi costringera' il Governo a fare sul serio e dovra' tenere conto delle proposte della Cgil che sono serie''.
ASCA
Notizia del: ven 12 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

20-06-2020
E’ passato un mese oramai dalla temuta apertura integrale ....
20-06-2020
Il primo contratto industriale nella crisi Covid 19, Sindacati: ....
19-06-2020
"Da anni il Pd lavora per la corretta gestione del ciclo dei ....
19-06-2020
"Il Consiglio di Stato respinge il ricorso della Edison verso ....
19-06-2020
Si Ŕ insediato oggi il tavolo di coordinamento per la realizzazione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)