QUESTIONE MORALE: MARTINI, PARTECIPAZIONE E MENO CONSIGLIERI
Trasparenza, taglio dei costi della politica e più partecipazione. Sono le ricette indicate dal presidente della Regione Toscana Claudio Martini, che ha parlato di "immagine logorata della politica" e "questione morale". In merito ai costi, Martini ha ricordato che in Regione è al lavoro una commissione per la riduzione dei consiglieri e degli assessori regionali, che dovrebbe terminare il proprio compito "prima dell'estate". "I pericoli - ha detto Martini - sono l'astensionismo, l' avvitamento della classe dirigente e le pulsioni demagogiche e populistiche. La magistratura deve lavorare serenamente e senza condizionamenti, mentre, da parte nostra, bisogna mettere l'accento sulla trasparenza, sui costi della politica e soprattutto sulla partecipazione dei cittadini". Il presidente ha quindi annunciato l'avvio di un processo partecipativo per disegnare il futuro urbanistico del parco della Piana, che coinvolge quattro Comuni (Firenze, Prato, Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino) e due province (Prato e Firenze). (ANSA)
Notizia del: lun 29 dic, 2008

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

30-05-2020
Con domenica 31 maggio terminerÓ la distribuzione gratuita delle ....
30-05-2020
Popolazione italiana rimasta senza protezioni adeguate La concentrazione ....
30-05-2020
Via libera dal vertice di governo di ieri sera alla riapertura ....
30-05-2020
Una maratona di lettura della Costituzione italiana, con contributi ....
30-05-2020
Sull'Italia sta per arrivare una pioggia di miliardi europei. ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)