SENEGALESE DENUNCIA VIOLENZE DA VIGILI, GIP INFORMA PROCURA
Dopo essere stato arrestato per vendita di merce contraffatta, resistenza e lesioni, nel comando della polizia municipale di Forte dei Marmi (Lucca) sarebbe stato colpito da due vigili urbani al viso, ai fianchi e alle gambe. E' quanto raccontato al gip di Lucca da un senegalese di 32 anni durante l'interrogatorio di convalida dell'arresto. Il gip ha trasmesso alla procura di Lucca gli atti sulla presunta aggressione anche sulla base di un referto medico che accertava ecchimosi sul corpo dell' immigrato. La notizia è apparsa su 'Il Tirreno'. Il senegalese, ha spiegato il suo difensore, l'avvocato Massimo Foccacci, ha raccontato "di essere stato colpito da due vigili nei locali del comando di polizia municipale, mentre si trovava ammanettato e con le mani dietro la schiena. Il gip ha chiesto che venisse immediatamente visitato dal medico del carcere, che ha riscontrato una dolorabilità in regione lombale, tibiale e periombelicale, con una prognosi di 5 giorni. Il gip ha così convalidato l'arresto, disposto la scarcerazione e poi ha inviato copia dell'interrogatorio e del referto alla procura. Adesso il senegalese è al Cie di Bologna". Il sindaco di Forte dei Marmi, Umberto Buratti, si è detto "Meravigliato. Ho fiducia nella polizia municipale - ha spiegato - che ha sempre agito nella legalità. Per quello che so, sono i vigili ad essere stati aggrediti: i sanitari li hanno dimessi con sette giorni di prognosi. Per ora, non abbiamo ricevuto notizie dall'autorità giudiziaria".(ANSA).
Notizia del: sab 24 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

06-12-2019
Ribadita dal Tribunale di Milano la sentenza di primo grado di ....
06-12-2019
Francesco, 86 anni, ha bisogno di qualcuno presente nei momenti ....
06-12-2019
Appuntamento a Piazza Santi Apostoli. Sono previsti gli interventi ....
06-12-2019
Aboca entra a far parte di Toscana Pharma Valley, la rete di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)