FIRENZE: SILP CGIL, POLIZIOTTI DA FIREZE A LAMPEDUSA GOVERNO TAMPONA NON PROGRAMMA SICUREZZA
Gli allarmi di questi giorni mettono a nudo le carenze di progettualità da parte del Governo in tema di sicurezza.
I poliziotti di Firenze, dell’VIII Reparto Mobile, vengono presi e spostati a Lampedusa, per periodi di incerta durata, a tamponare una condizione d’emergenza che oramai non ha nulla di emergenziale, poiché la situazione è esplosiva da tempo, scaricando sui lavoratori e sulle loro famiglie il peso di una programmazione inesistente.
Il Governo parla invece di aumentare la presenza dei militari, probabilmente anche in città come Firenze, con costi per il bilancio statale su attività per le quali i lavoratori della Difesa non hanno né formazione né percorso professionale.
Per tale motivo il SILP di Firenze ritiene debba essere affermata con forza la tutela del lavoro di polizia, con operatori della sicurezza formati e dotati di mezzi all’altezza. Mentre non condivide la politica dell’emergenza, dei rimedi pasticciati, delle presenze dell’esercito a pattugliare le città, tutti elementi che vanno verso un ridimensionamento strategico nell’uso delle forze di polizia, anche alla luce di tagli alla sicurezza mai fatti nell’Italia repubblicana.
Pierluciano Mennonna - Segretario Provinciale Silp CGIL
Notizia del: lun 26 gen, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

06-12-2019
Ribadita dal Tribunale di Milano la sentenza di primo grado di ....
06-12-2019
Francesco, 86 anni, ha bisogno di qualcuno presente nei momenti ....
06-12-2019
Appuntamento a Piazza Santi Apostoli. Sono previsti gli interventi ....
06-12-2019
Aboca entra a far parte di Toscana Pharma Valley, la rete di ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)