LAVORO: LAVANDERIE A NERO, DANNI FINO A 1 MLN PER REGOLARI
"Sono circa 10 mila gli euro evasi ad occupato ogni anno da chi lavora senza garanzie per i consumatori e per il personale, ed è di circa un milione di euro il danno arrecato alle lavanderie industriali che invece operano nel rispetto della legge e dei lavoratori". Lo ha affermato Massimo Gentili, presidente del Consorzio lavanderie toscane, presentando la campagna istituzionale che partirà lunedì prossimo in tutta la regione contro il lavoro nero nel settore. Il Consorzio lavanderie toscane, informa una nota, raggruppa circa 20 imprese, garantendo oltre mille posti di lavoro regolari nel settore dei servizi ad alberghi, ristoranti, ospedali e altre strutture di accoglienza. Da un'indagine fatta dal Consorzio, stimando un'azienda campione di circa 50 addetti, emerge che ogni anno verrebbero sottratti al fisco (Irpef) e all'ente previdenziale (Inps) non meno di 500 mila euro. "A parte il danno economico - ha continuato Gentili - c'é il danno di immagine alle imprese toscane oneste, provocato da chi immette sul mercato servizi non certificati e non in grado di garantire la necessaria igiene al consumatore finale, a quel cittadino che poi si trova a dormire o pranzare su biancheria lavata e stirata non si sa come e con prodotti chimici non controllati". Intanto, è stato spiegato, le lavanderie si apprestano ad affrontare la crisi economica. Al momento la flessione del mercato toscano del settore è circa il 20% e rispecchia quella dell'alberghiero e della ristorazione. "A breve partirà un progetto pilota del Consorzio - ha concluso Gentili - che vede la fusione di tre delle lavanderie associate, La perfetta Srl, Magnelli Srl e Taims Srl, con l'obiettivo di abbattere i costi senza abbassare i livelli retributivi e il numero di posti di lavoro. Un esempio che, spero, altri imprenditori toscani vorranno imitare e che rappresenta un invito verso le istituzioni ad assecondare operazioni simili ormai indispensabili per mantenere competitività contro la concorrenza sleale".(ANSA).
Notizia del: gio 12 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-01-2020
FP CGIL - CISL FP - UIL PA - UNSA - FLP denunciano carenze di ....
24-01-2020
Venerdì 31 gennaio alle ore 16.30 presso l’Auditorium della ....
24-01-2020
Posegue la moblitazione dei 120 dipendenti della Vibac di Vinci, ....
24-01-2020
Un monastero buddista sorgerà nella ex Cava di Poggio alla Penna ....
24-01-2020
“La Regione metterà in campo una task force di professionisti ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)