CRISI: ANCE, IN PROVINCIA AREZZO CALO 500 ADDETTI EDILIZIA
olo nell'ultimo anno il comparto delle costruzioni, in provincia di Arezzo ha fatto registrare un calo di 500 addetti e di 70 imprese iscritte alla Cassa Edile, una crisi senza precedenti di cui al momento non si intravede la via d'uscita. Arezzo è il fanalino di coda in Toscana per quanto riguarda le gare d'appalto portate a termine dagli enti locali. Nel periodo gennaio-novembre 2008 in provincia sono state bandite solo 90 gare d'appalto, nettamente al di sotto della media della altre province della regione. Diventa ora fondamentale - secondo gli industriali edili - per far ripartire il sistema, l'approvazione del piano strutturale e la rapida adozione da parte del comune di Arezzo del regolamento urbanistico. Questa è la richiesta avanzata da Giuseppe Fabozzi, presidente dell'Ance in provincia di Arezzo. Fabozzi ha anche sollecitato le amministrazioni comunali a far riferimento all'amministrazione provinciale, unica in controtendenza, per rilanciare gli appalti pubblici che potrebbero contribuire a rimettere in moto il sistema, utilizzando forme di leasing e project con progetti integrati. Il presidente dell'Ance aretina, che ha ricordato come mediamente passino 800 giorni da quando si immagina un progetto a quando si avviano i lavori, ha anche sollecitato la riforma dell'accesso alla professione. (ANSA).
Notizia del: ven 13 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

24-01-2020
FP CGIL - CISL FP - UIL PA - UNSA - FLP denunciano carenze di ....
24-01-2020
Venerdì 31 gennaio alle ore 16.30 presso l’Auditorium della ....
24-01-2020
Posegue la moblitazione dei 120 dipendenti della Vibac di Vinci, ....
24-01-2020
Un monastero buddista sorgerà nella ex Cava di Poggio alla Penna ....
24-01-2020
“La Regione metterà in campo una task force di professionisti ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)