LAVORO: NCA; MARTINI, CONFRONTO GOVERNO DEVE CONCRETIZZARSI
"Sul cantiere di Marina di Carrara sono state spese tante parole ma oggi non è più pensabile che si possa andare avanti così; il confronto con il Governo si deve concretizzare; la procedura di vendita si sta dimostrando troppo difficile anche per chi si era dimostrato interessato; rischiamo che non si arrivi mai alle offerte vincolanti; se questo è il quadro la prospettiva è una gara che andrà deserta e non sapremo più come procedere". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana Claudio Mrtini, a Massa per il secondo incontro tra la Task Force della Toscana e le istituzioni locali, commentando la nuova manifestazione di protesta dei lavoratori dei Nuovi Cantieri Apuania di Marina di Carrara contro la minaccia della privatizzazione dell'azienda. "Allora mi chiedo - ha aggiunto Martini -, che faremo a quel punto: andremo avanti per inerzia? Si riaprirà gioco forza il ragionamento con Fincantieri? Il Governo darà altre ipotesi? Io chiedo rispetto per i lavoratori che anche stamattina hanno manifestato e che lottano per tenere aperte le porte del cantiere e chiedo sostegno alle categorie come l'ho chiesto alla mia opposizione in consiglio regionale, perché questa è una questione di tutti, non solo di Carrara". ansa
Notizia del: gio 19 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

12-12-2019
Al via la procedura per la costruzione del nuovo ospedale di ....
12-12-2019
“Gli asili nido non sono un percorso educativo garantito ....
12-12-2019
Landini partecipa alle iniziative nell'anniversario della strage. ....
12-12-2019
Tania Scacchetti dal palco romano nella seconda giornata di mobilitazione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)