SCUOLA: FIRENZE, IN CORTEO STUDENTI E CENTRI SOCIALI

Lo striscione che apre il corteo recita 'La ricreazione e' appena iniziatà, quello che lo chiude 'No alle classi aperte, solidarieta' ai rivoltosi di Lampedusa, a fuoco i Cpt'. Così circa 300 persone tra studenti e esponenti dei centri sociali stanno manifestando stamani a Firenze contro la riforma della scuola. La manifestazione è partita dalla zona della Stazione di Santa Maria Novella per lambire la Fortezza da Basso e poi rientrare verso il centro storico e dirigersi in piazza Santissima Annunziata. Il corteo non sta creando forti ripercussioni al traffico cittadino. Durante il passaggio della manifestazione sono stati accesi alcuni lacrimogeni e lanciati grossi petardi.La manifestazione è poi proseguita con un 'fuori programma' quando il corteo di studenti e centri sociali si è diretto al liceo scientifico Castelnuovo. Qui i manifestanti sono entrati nella palestra della scuola e hanno cercato di occupare l'edificio trovando però l'opposizione del preside che ha chiuso l'accesso della palestra, isolandola, con i manifestanti che l'avevano occupata, dal resto della scuola. A quel punto è stata improvvisata un'assemblea nel corso della quale sarebbe emerso che gli studenti non erano favorevoli ad occupare lo stabile. (ANSA).

Notizia del: ven 20 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

12-12-2019
Al via la procedura per la costruzione del nuovo ospedale di ....
12-12-2019
“Gli asili nido non sono un percorso educativo garantito ....
12-12-2019
Landini partecipa alle iniziative nell'anniversario della strage. ....
12-12-2019
Tania Scacchetti dal palco romano nella seconda giornata di mobilitazione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)