INCIDENTI LAVORO: AMPUTATO BRACCIO OPERAIO NELL'ARETINO
Un operaio di 57 anni, A.M., ha subito l'amputazione di un braccio a causa di un incidente sul lavoro verificatosi stamani alla Valfungo di Sansepolcro, azienda specializzata nella preparazione di funghi confezionati. Secondo quanto emerso, il braccio dell'operaio sarebbe rimasto incastrato negli ingranaggi di un carrello trasportatore. Immediatamente sono stati bloccati i macchinari e chiesto l'intervento del 118. Con l'utilizzo di una 'pack arterioso', è stata bloccata l'emorragia. Poi la corsa verso l'ospedale di Città di Castello dove l'operaio è stato ricoverato. La prognosi è riservata, ma l'uomo per i sanitari non è in pericolo di vita. Sull'infortunio è stata aperta un'inchiesta, al fine di accertare le responsabilità dell'incidente. Alla Valfungo, nove anni fa, morì un'operaia di 53 anni, in seguito al crollo di una scaffalatura.(ANSA).
Notizia del: lun 23 feb, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

12-12-2019
Al via la procedura per la costruzione del nuovo ospedale di ....
12-12-2019
“Gli asili nido non sono un percorso educativo garantito ....
12-12-2019
Landini partecipa alle iniziative nell'anniversario della strage. ....
12-12-2019
Tania Scacchetti dal palco romano nella seconda giornata di mobilitazione ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)