CONSIGLIO: TOSCANA; OK AULA PIANO ANTICRISI REGIONE
Un fondo di 5 milioni di euro per sostenere, attraverso un contributo una tantum di 1.650 euro, i lavoratori che hanno perso il lavoro e non sono coperti da ammortizzatori sociali, insieme a un altro contributo, sempre di 1.650 euro, per sostenere le spese per il mutuo sulla prima casa. Questi alcuni interventi previsti dal Piano anticrisi della Regione Toscana. Le misure sono contenute in alcune variazioni alla finanziaria e al bilancio regionale 2009, approvate oggi a maggioranza dal Consiglio regionale. Sul fronte delle imprese il piano anticrisi destina 4,6 mln di euro per agevolare l'accesso al credito. La variazione prevede anche la destinazione di 6,1 mln per la ricapitalizzazione di Fidi Toscana, necessaria alla sua trasformazione in banca di garanzia. Altri 5 mln saranno invece dedicati a incrementare il fondo di riserva per spese impreviste e per fronteggiare eventi calamitosi e i danni provocati dal maltempo. E' stato anche istituito un fondo di anticipazione con 2,3 mln a sostegno dei Comuni con meno di tremila abitanti che non riescono a far quadrare i bilanci in seguito all'abolizione dell'Ici sulla prima casa, il cui gettito non è ancora stato compensato con risorse nazionali. Il provvedimento è stato approvato a maggioranza con il voto contrario del centrodestra. Approvato anche un ordine del giorno collegato, firmato da tutti i gruppi di maggioranza, che impegna la Giunta regionale a "verificare e ridefinire la congruità dello stanziamento" se "la crisi perdurasse in estensione e profondità". Approvato anche un ordine del giorno presentato dalla commissione affari istituzionali in cui si chiede alla Giunta di incrementare con 500 mila euro il fondo per il servizio civile regionale. (ANSA).
Notizia del: mar 24 mar, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

03-04-2020
Arriva un premio economico da 38 milioni di euro per gli operatori ....
03-04-2020
La Regione Toscana ha prorogato la validitÓ dei tagliandi Isee-Tpl ....
03-04-2020
Un appello per chiedere, oltre alle misure di sostegno economico, ....
03-04-2020
“Stiamo venendo a conoscenza di inaccettabili discriminazioni ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)