CGIL: "SALARI FERMI AL 1993" EPIFANI: "IL PICCO CRISI A GIUGNO"
I salari netti sono fermi al 1993, mentre il fisco in 15 anni si è "mangiato" guadagni di produttività per 6.738 euro a lavoratore. Viceversa, lo Stato ha beneficiato di 112 miliardi di euro tra maggiore pressione fiscale e fiscal drag. E' quanto contenuto nel IV Rapporto dell'Ires-Cgil presentato alla stampa, su salari, produttività e distribuzione dei redditi.
Secondo il segretario generale della Cgil Guglielmo Epifani, il picco della crisi economica "arriverà nel secondo trimestre di quest'anno. E' singolare la tesi secondo cui la crisi appena iniziata sia già finita. Non è così".
Notizia del: ven 27 mar, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-02-2020
“Oggi si Ŕ svolto presso la sede di Confindustria a Roma ....
19-02-2020
La vertenza delle ex lavoratrici Piaggio, che da giorni 'occupano' ....
19-02-2020
Assunzioni di personale, contratti prorogati, nuova foresteria ....
19-02-2020
La rsu e le organizzazioni sindacali di Rimateria hanno deciso ....
19-02-2020
Presidio dei lavoratori Alp, oggi a Livorno sotto la sede dell'AutoritÓ ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)