Geotermia, il Governo toglie gli incentivi. Cgil-Filctem-Fillea lanciano l'allarme per la Toscana

Via gli incentivi al geotermoelettrico nel decreto del Governo, allarme di Cgil-Filctem-Fillea Toscana: “Una decisione che penalizzerebbe la Toscana, la geotermia è volano di sviluppo”

La Cgil Toscana, insieme alle categorie dei lavoratori diretti e dell’indotto operanti nel settore geotermico, manifesta viva preoccupazione in merito alle notizie riguardanti lo schema di decreto sull’incentivazione delle Fonti di Energia Rinnovabile (Fer1) trasmesso dal Ministero dello sviluppo economico al Ministero dell’ambiente, che escluderebbe il geotermoelettrico dagli incentivi, rinviando il tema ad un successivo decreto. Una decisione di questo tipo penalizzerebbe fortemente il territorio toscano, che attraverso l’energia geotermica, rinnovabile ed inesauribile, copre oltre il 30% della produzione elettrica regionale e occupa circa 1700 addetti tra diretti e indotto. La geotermia costituisce un importante volano di sviluppo per i territori interessati, da consolidare nelle ricadute positive a favore delle comunità e nel rispetto della salute e dell’ambiente. Invitiamo anche le istituzioni locali e toscane a far sentire la propria voce in merito.

Firmato: Maurizio Brotini (segreteria Cgil Toscana), Fabio Berni (segretario generale Filctem Cgil Toscana), Giulia Bartoli (segretaria generale Fillea Cgil Toscana)

Notizia del: mer 31 ott, 2018

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-02-2020
Un anno di lavori e 20 milioni di investimento per pavimentare ....
21-02-2020
Adesso ci sono le condizioni perché nell’impianto di Rimateria ....
21-02-2020
E' un vortice polare che ha raggiunto valori da record il responsabile ....
21-02-2020
Antonella Giachetti è la nuova presidente di Aidda Toscana, l'associazione ....
21-02-2020
In Toscana la spesa farmaceutica è calata notevolmente dal 2016 ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)