ACCORDO SEPARATO: OLTRE 21.000 NO DA AREZZO AL LAVORO PER IL 4 APRILE
“Il 4 aprile saremo a Roma per dire no all’accordo separato sulla contrattazione e per riaffermare i diritti dei lavoratori. Ed arriviamo a questo appuntamento – dichiara il Segretario della Cgil aretina, Giorgio Cartocci – dopo avere organizzato oltre 400 assemblee nei luoghi di lavoro di tutto il territorio provinciale. Incontri e consultazione referendaria sull’accordo separato firmato con il Governo da Cisl, Uil e Ugl. E’ interessante ma scontato l’esito: 97,37% di no. Ma è ancora più interessante la partecipazione dei lavoratori e dei pensionati. Complessivamente si sono recati in 21.189 a votare si o no nei seggi allestiti nei luoghi di lavoro e nelle nostre sedi territoriali: 14.428 gli attivi e 6.761 i pensionati”. Tra le moltissime assemblee anche quella di stamani che alla Borsa Merci di Arezzo ha visto riuniti i dipendenti del pubblico impiego.
E sabato manifestazione nazionale a Roma. La Cgil di Arezzo ha già organizzato 20 pullman e molti lavoratori si recheranno comunque nella capitale in treni o con propri mezzi. I bus partiranno
Dalle le principali sedi territoriali di tutta la provincia a cominciare da quella di via Montecervino ad Arezzo.
Ricordiamo i principali motivi della manifestazione del 4 aprile: tutela del salario, recupero della differenza tra l’inflazione calcolata e quella reale, calcolo degli aumenti sulla retribuzione e non, come previsto, su quella più bassa finora utilizzata per i rinnovi contrattuali dalle singole categorie. Secondo la Cgil, servono garanzie per l’estensione della contrattazione decentrata e deve essere confermato il valore del contratto collettivo nazionale di lavoro senza la possibilità di derogare, nella contrattazione aziendale, i diritti normativi e retributivi in essa contenuti.
La Cgil ribadisce che le regole su come si faranno i contratti devono essere condivise da tutti e che deve essere rispettato il diritto dei lavoratori ad esprimersi con il voto sugli accordi che li riguardano.
Notizia del: mar 31 mar, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-02-2020
Un anno di lavori e 20 milioni di investimento per pavimentare ....
21-02-2020
Adesso ci sono le condizioni perché nell’impianto di Rimateria ....
21-02-2020
E' un vortice polare che ha raggiunto valori da record il responsabile ....
21-02-2020
Antonella Giachetti è la nuova presidente di Aidda Toscana, l'associazione ....
21-02-2020
In Toscana la spesa farmaceutica è calata notevolmente dal 2016 ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)