LAVORO: PIOMBINO; ACCORDO MOBILITA' ACCIAIERIA LUCCHINI
E' pronto l'accordo tra sindacati e azienda per la mobilità volontaria e incentivata dei lavoratori dell'acciaieria Lucchini di Piombino, di proprietà del gruppo russo Severstal. L'accordo riguarda i dipendenti dello stabilimento che, a partire dal 1 maggio fino al prossimo 31 dicembre, avranno accumulato almeno 37 anni di contributi, ovvero coloro che potranno andare in pensione entro tre anni. Entro Pasqua l'accordo dovrebbe essere sancito, con la conciliazione tra azienda, lavoratori e sindacati. Resta incerto il numero dei dipendenti che intenderanno usufruire della mobilità, le cui richieste saranno accolte dai sindacati nell'assemblea dei lavoratori, in programma domani. Le uscite dei dipendenti con almeno 37 anni di contributi, sommate ai circa 180 dipendenti in odore di prepensionamento in base alla legge sull'amianto, darà, secondo il parere dei sindacati, una boccata di ossigeno ai circa 420 lavoratori precari, per i quali l'azienda ha paventato il taglio a causa del calo degli ordinativi. Sulla situazione dello stabilimento Lucchini grava inoltre la decisione dell'azienda di ridimensionare i volumi produttivi nel periodo estivo, sospendendo l'attività dell'altoforno dall'1 luglio fino al 31 agosto. (ANSA).
Notizia del: gio 02 apr, 2009

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-02-2020
“Oggi si Ŕ svolto presso la sede di Confindustria a Roma ....
19-02-2020
La vertenza delle ex lavoratrici Piaggio, che da giorni 'occupano' ....
19-02-2020
Assunzioni di personale, contratti prorogati, nuova foresteria ....
19-02-2020
La rsu e le organizzazioni sindacali di Rimateria hanno deciso ....
19-02-2020
Presidio dei lavoratori Alp, oggi a Livorno sotto la sede dell'AutoritÓ ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)