Mafia: a Firenze la mostra dell'ANSA su strage Georgofili A Palazzo Vecchio in occasione 26/o anniversario attentato

Un racconto per immagini e notizie dell'attentato mafioso di via dei Georgofili a Firenze, nella notte tra il 26 ed il 27 maggio 1993: la mostra dell'Agenzia ANSA 'La notte dei Georgofili', realizzata in occasione del 20/o anniversario della strage, è stata rieditata in questi giorni, e il Comune di Firenze ha deciso di allestirla oggi pomeriggio e domani in Palazzo Vecchio, nel Cortile di Michelozzo, per IL 26/o anniversario della strage costata la vita a cinque persone. La mostra, composta da 18 pannelli con oltre 50 foto di grandi dimensioni, presenta i testi delle notizie ANSA diffuse da quella notte in poi, e le immagini che documentano la devastazione e le fiamme, i soccorsi tra le macerie, i danni alle opere d'arte custodite agli Uffizi, la reazione della città, i funerali delle vittime, le indagini ed il processo. La mostra, ha annunciato la vicesindaca Cristina Giachi, "continuerà a essere riproposta in via itinerante in tutte le scuole della nostra città", per proporre ai più giovani una riflessione su "una ferita ancora non rimarginata inferta alla città, alla cultura che ne è l'identità, al suo tessuto sociale ed economico".(ANSA).

Notizia del: sab 25 mag, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

30-05-2020
Con domenica 31 maggio terminerÓ la distribuzione gratuita delle ....
30-05-2020
Popolazione italiana rimasta senza protezioni adeguate La concentrazione ....
30-05-2020
Via libera dal vertice di governo di ieri sera alla riapertura ....
30-05-2020
Una maratona di lettura della Costituzione italiana, con contributi ....
30-05-2020
Sull'Italia sta per arrivare una pioggia di miliardi europei. ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)