Criticità dell'Autopalio, la Cgil Firenze e Chianti: "Preoccupazione per lavoratori e pendolari"

Criticità dell’Autopalio, la Cgil Firenze e Chianti: “C’è pesante preoccupazione per lavoratori e pendolari, si rischiano anche problemi di sostenibilità economica. Urge che ripartano i lavori”

Come Cgil esprimiamo una pesante preoccupazione sulla criticità che presenta, dopo molti mesi di lavori ancora non portati a termine, una via di comunicazione come l'Autopalio, essenziale per il collegamento tra senese e fiorentino e soprattutto per l’intera mobilità della zona del Chianti.

Queste difficoltà non fanno che sommarsi a tutte le altre problematiche che già caratterizzano un territorio come il Chianti fiorentino che presenta di per sé criticità nei collegamenti sia interni tra i comuni stessi e le frazioni, sia verso la città metropolitana e le città limitrofe. Il blocco continuativo dei lavori, oltre a un sicuro effetto sulle condizioni dei lavoratori impegnati in quei cantieri, indiscutibilmente si ripercuote sulla mobilità dei lavoratori che sono impiegati nelle vicine aree industriali e artigianali, e crea inevitabili disagi per tutti i pendolari che utilizzano frequentemente la tratta. L’assenza di una alternativa di mobilità su rotaia e la dotazione attuale di trasporto pubblico presente sull’area non permettono di ovviare a questi disagi.

Non possiamo inoltre non sottolineare che questo stato di cose, nel medio termine, può portare anche problemi di "sostenibilità" economica per la mancata fluidità sia del trasporto merci sia dello spostamento delle persone. La Cgil, quindi, ribadisce l’urgenza e sollecita con forza che il prima possibile possano ripartire i lavori in modo da restituire la "libertà" di circolazione su questo territorio.

Firmato: Laura Scalia (coordinatrice Chianti Cgil), Bernardo Marasco (Segreteria Cgil Firenze)

Notizia del: lun 05 ago, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

02-06-2020
Centri storici che tornano ad animarsi, in particolare Roma e ....
02-06-2020
Nei giorni scorsi abbiamo partecipato ad un incontro in video ....
02-06-2020
Sono state lavorate e mandate in pagamento tutte le domande di ....
02-06-2020
Da quasi un anno vessava e maltrattava la moglie e la figlia ....
02-06-2020
In Toscana sono 10.117 i casi di positivitÓ al Coronavirus, 10 ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)