Regione Toscana: Ceccarelli, 5.7 Md non spesi nel 2018 dal Mit. Ecco una priorità per il prossimo governo

"Qualsiasi Governo nasca dovrà mettere tra le priorità le infrastrutture strategiche, facendo ripartire le opere bloccate. Perché proprio mentre l'esperienza del Governo gialloverde si concludeva, abbiamo appreso che il ministero delle Infrastrutture, nel 2018, non ha speso 5,7 miliardi di euro dei fondi in bilancio, il 60% della disponibilità di cassa.

E' possibile che ci siamo stati dei problemi tecnici che nella realizzazione delle opere non mancano mai, ma nel complesso si tratta di dati clamorosi, anche se non ci sorprendono". Lo dice l'assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli commentando la notizia emersa dal consuntivo finale del bilancio dello Stato, riguardo le risorse a disposizione del ministero delle Infrastrutture e Trasporti.

"Si tratta di risorse – continua Ceccarelli – che per la maggior parte riguardavano infrastrutture pubbliche e logistica e sopratutto gli investimenti stradali dell'Anas. Mentre dunque molte opere e interventi necessari allo sviluppo della nostra regione sono ferme, il Ministero non ha neppure investito i fondi che ha a disposizione. Allora ribadisco che Sottoattraversamento AV, Tirrenica, Due Mari e molte altre opere sono priorità per la Toscana. Da un anno giacciono sul tavolo del Ministero, siamo pronti a "ricordarle" a chiunque si insedierà

Notizia del: mer 21 ago, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

21-02-2020
Un anno di lavori e 20 milioni di investimento per pavimentare ....
21-02-2020
Adesso ci sono le condizioni perché nell’impianto di Rimateria ....
21-02-2020
E' un vortice polare che ha raggiunto valori da record il responsabile ....
21-02-2020
Antonella Giachetti è la nuova presidente di Aidda Toscana, l'associazione ....
21-02-2020
In Toscana la spesa farmaceutica è calata notevolmente dal 2016 ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB® di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Français     Deutsch     Español     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di più leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)