Prato, ai domiciliari picchia la compagna: uomo di 24 anni finisce in carcere

Il giovane si era reso responsabile di percosse e maltrattamenti nei confronti della donna anche quando lei era incinta
Prato, ai domiciliari picchia la compagna: uomo di 24 anni finisce in carcere
Un giovane sudamericano di 24 anni, che si trovava agli arresti domiciliari per reati di varia natura, mercoledì sera è finito in carcere per aver picchiato la compagna. È accaduto a Prato. La donna si è presentata in questura per denunciarlo e poi è stata assistita da personale sanitario del 118 per un trauma cranico e contusioni multiple subite nel precedente pomeriggio, e giudicata guaribile in 21 giorni. Da quanto emerso, il giovane già in passato si era reso responsabile di percosse e maltrattamenti nei confronti della compagna anche quando la donna era incinta.

Notizia del: gio 19 set, 2019

Condividi questo contenuto

Le ultime notizie

19-02-2020
“Oggi si Ŕ svolto presso la sede di Confindustria a Roma ....
19-02-2020
La vertenza delle ex lavoratrici Piaggio, che da giorni 'occupano' ....
19-02-2020
Assunzioni di personale, contratti prorogati, nuova foresteria ....
19-02-2020
La rsu e le organizzazioni sindacali di Rimateria hanno deciso ....
19-02-2020
Presidio dei lavoratori Alp, oggi a Livorno sotto la sede dell'AutoritÓ ....
©CGIL TOSCANA - progetto sviluppato con il CMS ISWEB« di ISWEB S.p.A. | Credits | Privacy CHI SIAMO ISCRIVITI
Italiano     English     Franšais     Deutsch     Espa˝ol     Russo
Questo Sito Utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione sul sito. Se vuoi saperne di pi¨ leggi la Cookies Policy Ok (Informativa Estesa)